Mercoledì 21 Settembre 2016 - 18:45

Motor Valley Development per la Via Emilia dei motori

L'obiettivo è di farne uno degli asset più importanti della promozione turistica sui mercati internazionali

Nasce Motor Valley Development per promuovere Via Emilia dei motori

Un investimento di un milione di euro per la promozione internazionale dell'anima motoristica dell'Emilia-Romagna. Ma, soprattutto, un progetto comune che, per la prima volta in Italia, riunisce allo stesso tavolo i grandi brand motoristici che hanno il loro cuore in Emilia Romagna, con l'obiettivo di fare conoscere su scala mondiale una delle eccellenze di questa terra.

Tutto questo è Motor Valley Development, l'associazione senza fini di lucro che nasce con l'obiettivo ambizioso di fare della Motor Valley dell'Emilia-Romagna uno degli asset più importanti della promozione turistica sui mercati internazionali, all'interno del progetto 'La Via Emilia - Experience the Italian Lifestyle'.
Assieme ai grandi marchi legati al mondo dei motori, lavoreranno fianco a fianco nell'ambito della associazione anche i musei aziendali, le grandi collezioni private, i circuiti, le scuole guida, la promozione turistica regionale. Insieme per valorizzare al meglio un patrimonio unico al mondo.

L'investimento previsto per il biennio 2016-2017 sarà destinato alla comunicazione, alla realizzazione di nuovi eventi di carattere internazionale e attività di incoming.
Il compito della nuova associazione, presieduta da Monica Passerini (Community manager di Ducati), sarà quello di lavorare in stretta collaborazione con la promozione turistica regionale per sostenere l'attività dei soci impegnati nell'organizzazione di eventi motoristici: dai raduni alle mostre, dalle rievocazioni di gare storiche alle competizioni sportive.
Motor Valley Development lavorerà in sinergia anche con gli operatori turistici dell'incoming dell'Emilia Romagna, che proporranno pacchetti turistici sul tema dei motori.
 

"La Motor Valley racchiude e racconta al mondo l'identità, la storia e la passione della nostra terra, nel segno del più autentico made in Italy - ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna - Si tratta di un comparto dalla indiscussa valenza turistica e che oggi si rafforza con un importante investimento da parte della Regione. Non dimentichiamo che il settore dei motori impegna al proprio interno migliaia di persone e rappresenta un'importante voce del nostro export più prestigioso".
"La sinergia pubblico privato - aggiunge Andrea Corsini, assessore regionale al Turismo - contraddistingue da sempre le strategie di promozione turistica dell'Emilia-Romagna. Ci rivolgiamo al turista internazionale con un prodotto dedicato al turismo dell'esperienza esclusivo, oggi completamente rinnovato e con un fitto calendario di eventi che si snodano lungo l'intero anno, capace di attrarre turisti in ogni stagione. Tra i punti i forza ci sono appuntamenti di richiamo mondiale. Penso, ad esempio, alla Moto GP, alla Superbike, alla 100 Ore Classica di Modena e alla Mille Miglia e uno storytelling ineguagliabile, rappresentato dai musei aziendali e dalle collezioni private".

Motor Valley, una finestra sul mondo dei motori in tempo reale. Tutte le informazioni per gli appassionati del mondo dei motori sono sul sito ufficiale www.motorvalley.com  Il logo, realizzato dallo Studio Marco Morosini, ritrae una grande "M" a scacchi bianchi e neri (citazione della classica bandiera di arrivo di ogni competizione automobilistica), declinata assieme al logo "Via Emilia", che contraddistingue dallo scorso anno tutta la promozione turistica regionale. Il sito, in lingua inglese, è articolato su 4 sezioni: To see (dedicata ai musei a due e quattro ruote), To do (con gli autodromi nei quali è possibile correre), Motorworld (con i riferimenti di officine e scuole di restauro e rivendita componenti meccaniche) e Stories (dedicata ai personaggi che hanno fatto la storia della Terra dei Motori).
C'è anche uno spazio News dedicato alle iniziative di stampo motoristico organizzate dalle singole aziende e dai territori. Completa il sito una sezione con le offerte di soggiorno legate al mondo dei motori. L'aggiornamento quotidiano degli appuntamenti, a due e quattro ruote, rappresenta uno degli aspetti sui quali Motor Valley Development punta maggiormente, per offrire all'appassionato, ma anche al turista in cerca di spunti e novità, sempre nuove idee per una vacanza davvero coinvolgente, grazie a informazioni puntuali consultabili via web, tablet e smartphone. Presente, all'interno di www.motorvalley.com, anche Via Emilia Super & Fast, il magazine online che racconta, attraverso una serie di filmati, tante storie affascinanti della Terra dei Motori emiliano romagnola.

Sabato 24 e domenica 25 settembre, in occasione di Modena Motor Gallery, nei padiglioni di ModenaFiere, sarà allestita una "vetrina" ufficiale della Terra dei Motori dell'Emilia Romagna, su uno spazio espositivo di 3.000 mq che racconterà, con auto e moto esposte, la storia motoristica di questa regione. La Mostra/Scambio di auto e moto d'epoca made in Italy sarà una occasione per apprezzare l'artigianato motoristico italiano, testimoniato dallo straordinario lavoro di carrozzieri, tappezzieri, meccanici che hanno lavorato, e lavorano, su questa Terra di motori.

L'Associazione Motor Valley Development Dell'Associazione Motor Valley Development fanno attualmente parte: Fondazione Casa Museo Enzo Ferrari di Modena, Museo Ducati, Museo Automobili Lamborghini, Museo Ferruccio Lamborghini, Autodromo Enzo e Dino Ferrari, Misano World Circuit Marco Simoncelli, Autodromo Riccardo Paletti, Autodromo di Modena, Pagani Automobili, Dallara, Museo La Storia del Sic, Drudi Performance, Dorado Centro Guida Andrea de Adamich e Scuderia Tricolore.
La partecipazione all'Associazione è aperta a tutte le realtà del settore motoristico sul territorio emiliano romagnolo (produttori, collezionisti, piccole officine).
L'adesione viene vagliata dal comitato direttivo di "Motor Valley Development".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fca, Tony Cairoli vince ancora: trionfo sul circuito Talkessel

Fca, Tony Cairoli vince ancora: trionfo sul circuito Talkessel

Il pilota siciliano, otto volte campione del mondo di motocross, si impone in Germania

Fca, ecco la nuova 500 L

Fca, ecco la nuova 500 L

Lo stile della 500 declinato in tre anime: Urban, Cross e Wagon. Nuovo il 40% dei componenti, dalla mascherina alla plancia

Successo per l'Abarth Day a Varano: oltre 3mila partecipanti

Successo per l'Abarth Day a Varano: oltre 3mila partecipanti

Si tratta del più grande raduno del marchio che coinvolge 7 circuiti europei

Fca, triathlon a Milano con il Fullback

Fca, triathlon a Milano con il Fullback

Al via la prima edizione del "Tri like a Deejay"