Sabato 27 Agosto 2016 - 23:15

Napoli vola con Milik-Callejon: Milan travolto 4-2

Grazie a due doppiette la squadra di Sarri guadagna 3 punti importanti in classifica

Napoli vola con Milik-Callejon: Milan ko 4-2

Sei  gol, una rimonta accennata nel secondo tempo e due gol nel finale a regalare i 3 punti ai padroni di casa. Al San Paolo la pirotecnica sfida tra Napoli e Milan finisce 4-2 per gli uomini di Sarri, che dopo la doppietta di Milik festeggiano la prima vittoria stagionale con i gol nel finale di Callejon, che firma due reti nell'ultimo quarto d'ora dopo una partita piena di sostanza. Per i rossoneri gara con grandi buchi difensivi, ma anche orgoglio nella ripresa prima del rosso a Kucka che di fatto ha chiuso la gara dopo la terza rete di Callejon.

Grandissima prova di Donnarumma, mentre delude Gustavo Gomez. Nei partenopei super Milik conquista il San Paolo con due gol e un sinistro d'autore: il polacco sembra un acquisto azzeccato. Nelle formazioni iniziali 4-3-3-speculari, Callejon-Mertens-Milik formano il tridente azzurro; Suso-Niang-Bacca quello rossonero. I rossoneri partono bene e all'8 Abate spara alto da ottima posizione, ma al 18' arriva la rete di Milik, che da pochi passi beffa Donnarumma dopo il palo colpito da Mertens. Al 27' ancora il baby portiere salva il Milan su destro a giro del belga. Al 33' raddoppia l'ex Ajax, svettando di testa su corner di Callejon. Colpevole qui Kucka. Nel finale ci prova Suso senza fortuna.

Nella ripresa prima si fa vedere Gomez di testa, poi al 6' Niang brucia i difensori azzurri e buca Reina di sinistro. Il Napoli è sotto choc e i rossoneri se approfittano con Suso: lo spagnolo quattro minuti dopo firma il pari con un sinistro capolavoro da 25 metri che si infila all'incrocio. La partita si accende e Montolivo a metà ripresa salva su Milik. Al 29' arriva il gol che di fatto regala i 3 punti al Napoli: Zielinski apre per Mertens, che impegna Donnarumma, ma Callejon ribadisce in rete. Nel finale espulsi per doppio giallo Kucka e Niang, mentre al 94' chiude sul 4-2 ancora l'ex Real dopo che Romagnoli aveva rischiato l'autorete. Sarri può prendere fiato dopo il pari a Pescara e si gusta la M2 Milik-Mertens, mentre Montella ha molto da fare: per lui 6 gol subiti in due gare. La rincorsa all'Europa non sarà facile, soprattutto senza innesti di qualità in mediana.

Scritto da 
  • Alessandro Banfo
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, The Best FIFA Football Awards 2017 al teatro Palladium

Best Fifa awards, Buffon miglior portiere 2017

Premiato il numero uno della Juventus

Anna Frank con la maglia della Roma: sfottò choc della Lazio, Figc apre un'inchiesta

L'immagine distribuita all'Olimpico durante il match tra il Cagliari e i biancocelesti, che ora rischiano una squalifica

Milan vs Genoa  - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2017-18

Serie A, giudice sportivo: "2 turni a Bonucci, salta Milan-Juve"

Il capitano del Milan salterà le prossime due partite contro il Chievo e soprattutto contro la Juventus sua ex squadra

Il mental coach di Bonucci: "Toccato il fondo, ora il riscatto"

Alberto Ferrarini assicura: "L'espulsione di ieri è un grande game over, ma adesso ci sarà la rinascita", ma il capitano rossonero si dissocia