Venerdì 22 Aprile 2016 - 12:00

Napoli, tir investe operai sulla statale: due morti e 3 feriti

Il mezzo ha travolto il personale di un'impresa a lavoro per conto di Anas nei pressi di Nola

Nola, tir travolge e uccide operai a lavoro su asse mediano

Un tir ha investito cinque operai che stavano effettuando lavori stradali sulla statale 7bis nel comune di Nola, nel Napoletano. Come riferiscono i vigili del fuoco a LaPresse due di loro sono morti, mentre altri tre sono rimasti feriti e sono ricoverati in codice giallo all'ospedale di Nola. Nell'incidente - sulle cui cause sono in corso accertamenti - il mezzo, probabilmente fuori controllo, ha travolto il personale di un'impresa che per conto di Anas stava eseguendo interventi di pulizia delle cunette.
Al momento sono in azione due autogru per mettere in sicurezza l'autoarticolato.

E ' provvisoriamente chiuso al traffico un tratto della 7/bis 'di Terra di Lavoro' in corrispondenza del km 43,150 - in direzione di Nola - in provincia di Napoli. Il traffico, in direzione di Nola, è attualmente deviato con indicazioni sul posto con uscita obbligatoria verso il C di Nola. Sul posto è presente il personale dell'Anas e delle forze dell'ordine; la regolare circolazione verrà ripristinata nel più breve tempo possibile.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"

Continuano le operazioni di spegnimento dell'incendio all'azienda Rykem di San Donato

Napoli, picchia la compagna incinta: lei perde il bambino

Il 44enne è accusato di maltrattamenti in famiglia e procurato aborto