Venerdì 05 Febbraio 2016 - 09:15

Napoli, sprechi nella sanità: 16 milioni di danno erariale

Al centro dell'indagine la nomina di primari e vice primari negli ospedali

Finanza al lavoro nel napoletano

 I finanzieri del comando provinciale di Napoli, dalle prime ore di questa mattina, stanno procedendo a notificare numerosi provvedimenti giudiziari emessi dalla corte dei conti partenopea a dirigenti delle aziende sanitarie, ospedaliere ed universitarie campane per danno erariale. Le indagini condotte dalle fiamme gialle napoletane,  hanno permesso di riscontrare somme indebitamente spese a carico del bilancio della regione Campania pari a circa 16 milioni di euro di euro in ragione dell'assegnazione di incarichi di primario e vice primario negli ospedali campani in esubero rispetto a quanto imposto dal governo in tema di "spending review".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catania, maxi sbarco migranti a bordo della nave "Vos Hestia" di Save the children

Migranti, nave Save the Children perquisita dalla polizia a Catania

Le operazioni a bordo della Vos Hestia. L'Ong: "Noi estranei alle indagini, sospendiamo operazioni in mare"

Brescia, incidente mortale alla gara di auto Malegno Borno

Incidente mortale a Riccione: passante fa diretta Fb ma non chiama i soccorsi

Indignazione sul web nei confronti del ventinovenne che ha messo online il decesso di un altro ragazzo

Legnano, operaio muore in seguito al crollo di un impalcatura

Puglia, reati contro la pubblica amministrazione: arrestati i sindaci di Torchiarolo e Villa Castelli

L'operazione dei carabinieri. In manette 12 persone tra cui anche vari dirigenti di uffici tecnici comunali