Venerdì 03 Giugno 2016 - 15:45

Napoli, soccorsa ragazza minorenne costretta a prostituirsi

E' stata ora affidata ai servizi sociali

Napoli, soccorsa ragazza minorenne costretta a prostituirsi

 La scorsa notte, gli agenti della polizia municipale dell'unità operativa tutela emergenze sociali e minori, durante il servizio di prevenzione e repressione del fenomeno della prostituzione, hanno rintracciato, dopo aver ricevuto specifiche segnalazioni dai cittadini residenti in zona, una ragazzina di etnia rom che si prostituiva di notte nelle strade a confine tra il quartiere di Poggioreale e San Giovanni. La giovane, di gracile aspetto e che dimostrava senza ombra di dubbio la sua minore età, era sprovvista di documenti di identificazione. E' stata dunque condotta dagli agenti all'ospedale Santobono Pausillipon dove è stata sottoposta agli esami auxologici per l'accertamento dell'età e, dunque, dichiarata minorenne.

 

La ragazzina, reticente ad ogni collaborazione e dialogo con gli agenti di polizia, dopo aver tentato più volte la fuga, ha provato a nascondere un cellulare, 16 profilattici ed una bomboletta di spray urticante. La minore, dopo aver dichiarato di essere sola sul territorio italiano, è stata affidata, con l'ausilio di un assistente sociale del Comune di Napoli, ad una struttura protetta allo scopo di intraprendere un percorso di tutela e recupero ed in attesa degli ulteriori accertamenti sulla sua storia. Sono ancora in corso, infatti, le indagini di polizia giudiziaria per un giro di tratta e sfruttamento della prostituzione a danno dei minorenni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"

Continuano le operazioni di spegnimento dell'incendio all'azienda Rykem di San Donato

Napoli, picchia la compagna incinta: lei perde il bambino

Il 44enne è accusato di maltrattamenti in famiglia e procurato aborto