Mercoledì 29 Luglio 2015 - 10:00

Napoli, si fingevano poliziotti e rapinavano case: 13 persone in manette

IMG

Napoli, 29 lug. (LaPresse) - I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli stanno dando esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip a carico di 13 persone ritenute responsabili di associazione a delinquere finalizzata a furti e rapine in abitazione aggravate dall'aver portato armi e dall'essersi spacciati per pubblici ufficiali.

 

Nel corso di indagini coordinate dalla Procura partenopea, i militari hanno accertato che gli arrestati facevano parte di due distinti gruppi criminali tra loro in contatto che agivano con modus operandi identico: entravano di notte nelle case prese di mira travestiti da appartenenti alle forze dell'ordine con segni distintivi e casacche simili a quelle in dotazione ed esibivano falsi decreti di perquisizione, iniziando a rovistare in stanze e mobili alla ricerca di soldi e oggetti di valore da portare via.

 

I carabinieri hanno potuto identificare alcuni degli uomini, e da questi gli altri complici, tramite un filmato scaricato da un circuito di video sorveglianza installato nella casa di una delle vittime.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, cornicione caduto in via Manara

Presidente 118: "Vite a rischio con numero unico 112". Appello a Salvini e Giulia Grillo

Intervista a Mario Balzanelli: "Perché rischiare se l'Europa non ce lo chiede? Ogni minuto guadagnato permette più possibilità di salvezza"

Omicidio Varani, in appello pg chiede 30 anni di carcere per Foffo

Il 23enne morì a Roma il 4 marzo del 2016 dopo quasi due ore di sevizie inflitte dall'imputato e dal complice Marco Prato

Carabinieri sul luogo di un omicidio in Via Marx 495 a Sesto San Giovanni

Uscire da soli alla sera: un quarto degli italiani ha paura

I dati del'Istat sulle insicurezze dei cittadini. Meno della metà (44%) dichiara di sentirsi tranquilli per strada al buio

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Torino, fatti di piazza San Carlo: chiesto rinvio a giudizio per Appendino

La decisione della procura coinvolge anche altri 14 indagati