Martedì 22 Agosto 2017 - 23:30

Napoli raggiunge Juve e Roma in Champions, Nizza annientato

I gol di Callejon e Insigne consentono alla squadra di Sarri di espugnare l'Allianz Riviera

Insigne in Champions League Playoffs - Nizza vs Napoli

Missione compiuta: il Napoli di Maurizio Sarri va a fare compagnia a Juventus e Roma nella fase a gironi della Champions League 2017/2018. Grazie alla vittoria per 2-0 all'Allianz Riviera, gli Azzurri legittimano la netta superiorità dimostrata all'andata sul Nizza e raggiungono così il primo obiettivo della stagione. I gol di Callejon e Insigne (n.50 in maglia azzurra) nel secondo tempo sono la ciliegina sulla torta di una prestazione straordinaria degli Azzurri che spengono fin da subito le velleità della squadra di Favre con un pressing asfissiante e continui raddoppi di marcatura sul pallone. L'unica pecca è, come all'andata, l'aver concretizzato poco rispetto alla quantità industriale di occasioni pericolose create dai tre folletti offensivi. Ottima anche la prestazione in difesa del Napoli con un Koulibaly che ha letteralmente annullato un Balotelli apparso in evidente ritardo di convinzione. Una qualificazione ampiamente meritata quella degli Azzurri, che cancellano così il ricordo amaro dell'Athletic Bilbao quando la squadra di Benitez e Higuain venne eliminata proprio nei preliminari. Al terzo anno di cura Sarri questo è un Napoli che gioca a memoria, con movimenti perfettamente oliati. Se queste sono le premesse, Insigne e compagni nella fase a gironi saranno una autentica mina vagante durissima da affrontare per chiunque.

Sarri recupera in extremis Mertens. L'attaccante belga ieri non si è allenato per un problema al piede destro che sembra essere superato. Quindi la formazione del Napoli è la solita con tutti i 'titolarissimi'. Nel Nizza, il tecnico Favre lancia da primo minuto sia Sneijder che Balotelli. Napoli che parte con grande determinazione alla ricerca del gol sicurezza. Il Nizza però ci crede e si fa subito vedere con un destro dai 25 metri di Sneijder centrale e che non crea problemi a Reina. La replica della squadra di Sarri con una serie di iniziative del trio Insigne-Mertens-Callejon che a turno fanno letteralmente ammattire la difesa nizzarda. Occasione clamorosa al quarto d'ora, quando Mertens ruba palla sulla trequarti avversaria entra in area sulla sinistra e calcia sul primo palo: miracolo di Cardinale che con una mano devia in angolo. Il belga è un satanasso, imprendibile per i lenti difensori francesi quando parte in velocità. Un Napoli che dimostra grande personalità ed è assoluto padrone del campo, il Nizza si limita solo a dei tentativi in ripartenza di Saint Maximin sulla sinistra che non mettono però quasi mai in difficoltà la difesa azzurra. Poco prima della mezzora sempre Napoli vicinissimo al gol con un destro a giro di Insigne deviato da Dante con palla di un metro oltre la traversa. Poco dopo ci prova ancora Mertens con una deviazione sotto misura su cross di Ghoulam con palla sull'esterno della rete. Prima dell'intervallo è Callejon a sfiorare il vantaggio con un diagonale di poco a lato.

Il gol del Napoli arriva meritato in apertura di secondo tempo al termine di una splendida azione iniziata da Insigne sulla sinistra, proseguita da Hamsik e finalizzata da Callejon con una facile deviazione sotto misura che non lascia scampo a Cardinale. A ulteriore conferma della netta superiorità del Napoli il palo clamoroso di Mertens subito dopo il vantaggio. La squadra di Favre accusa il colpo sotto l'aspetto psicologico, ma dopo qualche minuto di sbandamento con orgoglio prova quanto meno a cercare il pareggio. Velleitari però i tentativi di Balotelli, Jallet e Sneijder. Sarri si concede anche il lusso di togliere Hamsik inserendo Zielinski, il suo Napoli continua a dominare sfiorando a ripetizione il raddoppio ancora con Insigne e proprio con il neo entrato centrocampista polacco. Dura poco più di un'ora la partita di Balotelli, uscito fra i fischi anche ingenerosi dei tifosi nizzardi. Al suo posto entra Ganago che sfiora subito il pari con un tiro respinto da un grande Reina su un retropassaggio errato di Insigne. L'attaccante napoletano si fa perdonare questa leggerezza firmando il raddoppio all'89' in contropiede su assist di Ghoulam. Prima del triplice fischio finale da segnalare la traversa colpita dal Nizza con Less-Melou. Ma è solo contorno.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions League - Napoli vs Shakhtar Donetsk

Champions league, tris del Napoli allo Shakhtar e qualificazione ancora aperta

Succede tutto nella ripresa. Insigne sblocca il risultato all'11' con un eurogol, Zielinski raddoppia al 36' e Mertens

Roma's press conference in Madrid

Champions, Di Francesco:" A Madrid per passare il turno e restare primi"

Il mister giallorosso in vista del match contro l'Atletico Madrid può contare su Nainggolan. Florenzi è rimasto nella capitale per una infiammazione al ginocchio

Serie A - Chievo Verona vs Napoli

Champions League, Napoli-Shakhtar: 3-0

La squadra di Sarri ha travolto gli ucraini con le reti di Insigne, Zielinski e Mertens

Mondiali, Cairo: "Italia-Svezia? Troppe parole, serve orgoglio per passare"

Il presidente del Toro in vista del match di stasera: "È un'impresa non facile. Serve 'cazzimma'"