Venerdì 26 Agosto 2016 - 19:30

Napoli, polizia insegue malviventi: scatta sparatoria

I due si sono dati alla fuga prima in moto e poi a piedi

Napoli, polizia insegue malviventi: scatta scontro a fuoco

Dall'inseguimento alla sparatoria. Gli agenti del Commissariato di Polizia Vicaria Mercato a Napoli, durante la notte scorsa, hanno inseguito 4 persone sospette a bordo di due moto e ne è nato un conflitto a fuoco. I quattro, dopo l'alt della polizia, si sono dati alla fuga. I poliziotti hanno inseguito i due occupanti di un Honda Sh ma il passeggero a un certo punto ha minacciato gli agenti puntando loro contro una pistola estratta dalla cintola.

Durante l'inseguimento, tra i quartieri Forcella e Decumani, i malviventi hanno sparato contro l'auto della polizia tre colpi d'arma da fuoco, e i poliziotti hanno risposto. Poco dopo i due, in largo dei Santi Apostoli, hanno abbandonato la moto e la pistola sul selciato, scappando a piedi.

La polizia ha effettuato controlli a tappeto nella zona e proseguono le indagini per poter identificare i due. La moto è stata sottoposta a sequestro, insieme alla pistola, una Taurus a tamburo, risultata rubata un'anno fa in Scampia. La pistola aveva esploso tre colpi calibro 44.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Maltempo in Calabria, escursionisti travolti dalla piena di un torrente: 5 morti

Tragedia a Civita di Castrovillari (Cosenza). Sarebbero sedici le persone coinvolte, potrebbero esserci altre vittime

Crollo ponte Genova: posizionato georadar che monitora i tronconi

Il Procuratore Cozzi: "Inchiesta lunga. Non escluse concause geologiche o sismiche"

Parla a LaPresse il capo della Procura di Genova. Esclusa la questione del meteo. Autorizzate rimozioni. Imprevedibilità? "No, un ponte è fatto per stare in piedi"

Papa Francesco recita il tradizionale Angelus della Domenica

Pedofilia, Papa: "Che vergogna, abbiamo abbandonato i piccoli"

La presa di posizione del Pontefice dopo lo scandalo Pennsylvania

Camera dei Deputati. Conferenza stampa del Partito Democratico sul "salario minimo legale"

Delrio: "Nessuna proroga della concessione e nessun segreto"

L'ex ministro dei Trasporti risponde alle accuse. Giorgetti: "Lega prese i soldi da Benetton, ma niente condizionamenti"