Lunedì 13 Giugno 2016 - 18:15

Napoli, pitbull uccide chihuahua e azzanna padrona: salvata da polizia

Identificato il proprietario del cane, un 19enne, che aveva assistito all'aggressione senza intervenire

Napoli, pitbull uccide chihuahua e azzanna padrona: salvata da polizia

Un pitbull prima aggredisce e uccide un cagnolino, poi azzanna la padrona. E' successo a Napoli, nel quartiere Vasto, dove provvidenziale è stato l'intervento di alcuni poliziotti nel trarre in salvo una donna dall'aggressione del cane. Il pitbull dopo aver azzannato a morte un chihuahua si è avventato verso la padrona del cagnolino azzannandole l'avambraccio. I poliziotti sono accorsi sulla scena dopo aver udito le urla. Sul posto, sono riusciti a identificare il proprietario del cane, un 19enne, che aveva assistito all'aggressione senza intervenire o richiamare l'animale.

L'uomo ha minacciato i poliziotti dicendo che se non l'avessero lasciato andar via avrebbe dato il comando al suo cane di aggredirli. Gli agenti hanno estratto l'arma d'ordinanza, riuscendo così a non far allontanare il 19enne, che è stato denunciato in quanto responsabile di resistenza e minacce a pubblico ufficiale, rifiuto di rilasciare le proprie generalità, lesioni colpose, omissione di soccorso, omessa custodia e malgoverno di animali.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"

Continuano le operazioni di spegnimento dell'incendio all'azienda Rykem di San Donato

Napoli, picchia la compagna incinta: lei perde il bambino

Il 44enne è accusato di maltrattamenti in famiglia e procurato aborto