Venerdì 07 Aprile 2017 - 17:45

Napoli, Maggio: Abbiamo davanti 8 finali. Higuain? Un campione

"Arrivare davanti alla Roma è un nostro obiettivo, non molliamo"

Napoli, Maggio: Abbiamo davanti 8 finali. Higuain? Per me resta un campione

"Arrivare davanti alla Roma è un nostro obiettivo". Christian Maggio, difensore del Napoli, archivia l'eliminazione nella semifinale di Coppa Italia per mano della Juventus e si rituffa in campionato, dove i partenopei affronteranno domenica sera la Lazio all'Olimpico. "C'è la delusione per essere usciti da una competizione a cui tenevamo molto, anche se è arrivata una vittoria che fa morale anche in vista di domenica", ha spiegato il giocatore azzurro ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. "Insomma, battere la Juve non è roba da poco e - ha proseguito - l'abbiamo battuto sia nel risultato che nel gioco ed è un successo che ci proietta nel migliore dei modi ad un'altra sfida delicata come quella con la Lazio".

I biancazzurri, ha proseguito, "sono in forma, sono riusciti ad arrivare in finale di Coppa Italia, ma noi vogliamo provare a vincere e fare bene. Mancano ancora diverse partite e ci sono alcuni scontri diretti. Vincere a Roma domenica sarebbe un'ottima cosa perchè allontani la Lazio e provi a restare incollato alla Roma sperando che, a loro volta, i giallorossi facciano qualche passo falso". "Per noi saranno 8 finali - ha continuato - l'obiettivo è quello di entrare direttamente in Champions, ce lo siamo detti tra di noi. Più che un patto nello spogliatoio, ci siamo detti di non mollare, di fare il massimo e di non lasciare niente al caso". Contro la Lazio "è un big-match sotto tutti i punti di vista. Ha un centrocampo con tanti buoni calciatori e con degli esterni molto rapidi e che giocano bene col pallone. Però anche noi siamo messi bene. Credo sia una partita avvincente soprattutto a metà-campo. Dobbiamo andare in campo sereni senza avere l'ansia da risultato. Siamo consapevoli dei nostri mezzi e sono convinto che possiamo fare bene".

Da Maggio parole di elogio per Mertens: "Dries sta facendo qualcosa di incredibile. Quest'anno con l'infortunio di Milik il mister l'ha voluto provare come prima punta ed ha avuto ragione. Sono contento per lui che abbia fatto così tanti gol, al di là del perchè è un ottimo giocatore anche perchè è un bravo ragazzo". Infine una battuta sull'ex compagno di squadra Higuain: "Al di là di quello che è successo questa estate per me rimane sempre un campione. E' chiaro che un tifoso, dopo quello che ha fatto, non è contento. Poi bisogna capire bene, da ambo i lati, cosa sia successo realmente".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bologna vs Sampdoria

Verdi dice di no al Napoli: "Voglio restare al Bologna"

Il giocatore: "Ho avuto momenti di tentennamento, poi sono tornato sulla mia strada"

Genoa - Napoli

Napoli, Ghoulam-Milik-Verdi: un tris per sognare il tricolore

Tre pedine diverse, ma dal peso specifico enorme, ognuna fondamentale a suo modo per contribuire alla corsa verso lo scudetto

Serie A - Napoli vs Sampdoria

Napoli, Hamsik: "Scudetto? E' la speranza di tutti. Ce lo meritiamo"

Il capitano azzurro giura amore eterno al club partenopeo: "Le offerte ricevute da Juventus e Milan? Non ho mai vacillato. Chiuderò qui la mia carriera"

Napoli, col Chievo è triplo intreccio: Inglese, Milik e Giaccherini

Intanto è sempre più vicino l'arrivo di Machach, svincolatosi poche settimane fa dal Tolosa