Lunedì 28 Dicembre 2015 - 13:45

Napoli, gdf sequestra 160mila prodotti contraffatti

Scoperti tre depositi di stoccaggio vicino all'aeroporto

Abiti contraffatti

I militari della guardia di finanza di Napoli hanno smantellato un consistente canale di importazione nella zona Porto, individuando un attrezzato opificio abusivo nel quartiere Forcella e scoprendo 3 voluminosi depositi di stoccaggio nelle zone adiacenti all'aeroporto di Capodichino.
In queste operazioni, sono stati sequestrati complessivamente oltre 160mila prodotti falsificati o insicuri, tra cui soprattutto capi di abbigliamento invernale riportanti noti marchi, per un valore di mercato complessivo che si aggira intorno al milione di euro.

E' stata intercettata, tra l'altro, una considerevole spedizione di 87mila giocattoli contraffatti e pericolosi provenienti dalla Cina, che sarebbero andati a riempire le strenne natalizie e le confezioni di regali per l'Epifania, mettendo gravemente a repentaglio la salute dei bambini.
Sono stati segnalati all'autorità giudiziaria gli 8 responsabili degli illeciti traffici e sottoposti a sequestro i siti di stoccaggio, l'opificio e i macchinari industriali utilizzati per fabbricare i prodotti contraffatti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Piogge e temporali sparsi: il meteo del 25 e 26 giugno

Le previsioni dell'aeronautica militare

Basta plastica usa e getta e protezione delle tartarughe: ecco i lidi amici del mare

La tutela del mare passa anche dagli stabilimenti balneari che si mettono in prima linea nella lotta all'inquinamento

LIBYA-EUROPE-MIGRANTS-NGO-AQUARIUS

Sette barconi con mille migranti davanti alla Libia, Proactiva Open Arms: "Italia rifiuta nostro aiuto"

Barcellona si offre come poro sicuro mentre la Lifeline invita Salvini a bordo. Mailbombing sul sito della guardia costiera: "Riprendete i soccorsi"