Venerdì 22 Dicembre 2017 - 09:30

Napoli, esplode bomba carta: un morto e un ferito

È successo nel quartiere Ponticelli, intorno alle 3.30

Rapina con sparatoria a Portile (MO)

Una bomba carta è esplosa la scorsa notte a San Giovanni a Teduccio, nella zona di Ponticelli, a Napoli uccidendo un uomo e ferendo una donna.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli e dalla Compagnia di Poggioreale, la bomba ha creato un'onda d'urto tale da danneggiare alcune auto parcheggiate in prossimità. L'uomo, Antonio Perna, pregiudicato di 43 anni, è stato trasportato in ospedale ma nonostante l'amputazione di una gamba, per lui non c'è stato nulla da fare. La donna, Monica Veneruso, 32 anni, era la sua compagna: ora è ricoverata al Cardarelli, ma non è in pericolo di vita.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Calabria, ucciso a colpi di pistola in spiaggia a Nicotera Marina

Omicidio in spiaggia a Nicotera: si costituisce presunto killer

Francesco Timpano era stato freddato in un noto lido balneare il 12 agosto scorso

THEMENBILD, Tourismus am Mont Blanc

Muore alpinista italiano sul Monte Bianco. Saliva in solitaria non assicurato

La tragedia sulle Grandes Jorasses. Caduta di 600 metri. Due vittime domenica sul versante svizzero del Cervino

Maltempo in Calabria, escursionisti travolti dalla piena di un torrente: otto morti

Tragedia nelle gole del Raganello a Civita di Castrovillari (Cosenza). Cinque dispersi, 23 salvati

Crollo ponte Genova: posizionato georadar che monitora i tronconi

Il Procuratore Cozzi: "Inchiesta lunga. Non escluse concause geologiche o sismiche"

Parla a LaPresse il capo della Procura di Genova. Esclusa la questione del meteo. Autorizzate rimozioni. Imprevedibilità? "No, un ponte è fatto per stare in piedi"