Mercoledì 14 Settembre 2016 - 08:30

Napoli, alla gogna per video hard: si uccide una 31enne

La giovane aveva provato a cambiare identità. Gli inquirenti indagano per istigazione al suicidio

Napoli, alla gogna per video hard: si uccide una 31enne

Si è suicidata ieri in una casa a Mugnano, nel Napoletano, Tiziana Cantone, 31enne. La donna era stata la protagonista di un video hard finito sul web a sua insaputa che aveva avuto molto risalto in rete e sui social. La giovane si è tolta la vita, come spiegano i carabinieri, impiccandosi con un foulard.

La ragazza era finita alla gogna sul web con tanto di frase tormentone «Stai facendo il video? Bravo». La ragazza era finita in depressione e aveva cercato di cambiare identità. Al tribunale di Napoli Nord era in corso il processo sul caso, alla ragazza era stato concesso di cambiare identità ma non le era bastato per risollevarsi dal male. Gli inquirenti ora indagano per istigazione al suicidio

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Meteo, ondata di caldo a Milano: temperature oltre i 30 gradi.

Meteo: nord nuvoloso nel week end. Lunedì brutta giornata

Le temperature tendenzialmente in lieve calo. Inizio di settimana all'insegna dell'instabilità

Inaugurata una sala cinematografica provvisoria ad Amatrice

Terremoto nella notte ad Amatrice. Scossa del 4,2: nessun danno

Colpite le aree già disastrate l'anno scorso (24 agosto e 26 ottobre). Paura, ma nessun grave problema. Scossa (3,6) anche nel Nord-est

Bussolengo, è morto Blanco: era il leone bianco più vecchio d'Europa

In Africa esistono solo duecento esemplari di questa specie identificata solo nei primi anni del 1900

Sequestrati due impianti del petrolchimico di Siracusa

Sequestrati due impianti del petrolchimico di Siracusa

Riconosciuto dal gip un "significativo contributo al peggioramento della qualità dell'aria dovuto alle emissioni"