Mercoledì 01 Novembre 2017 - 12:30

Napoli, aggrediti 4 tifosi del ManCity. Picchiato anche un ristoratore

Ieri sera sul lungomare. Assaliti, presi a pietrate e inseguiti dal branco fin dentro a una pizzeria

I tifosi del Manchester City in Plaza Mayor a Madrid in attesa della partita di Champions

Quattro tifosi inglesi del Manchester City e un ristoratore napoletano sono stati aggrediti nella notte da un gruppo di persone di cui al momento si sono perse le tracce. E' successo sul lungomare di Napoli. Sul caso indaga la polizia di Stato, che sta passando al vaglio le telecamere della zona. Secondo la prima ricostruzione, i quattro tifosi inglesi erano arrivati nella città partenopea per la partita di Champions col Napoli che si giocherà questa sera al San Paolo e in serata avevano cenato in un locale di via Cesario Console. All'uscita sono stati avvicinati da un gruppo di persone, che hanno iniziato a lanciare oggetti e a insultarli. I tre sono fuggiti: uno ha trovato riparo in un ristorante di via Nazario Sauro, gli altri tre in una pizzeria di via Santa Lucia. Il 'branco' ha poi seguito i tre fin dentro la pizzeria, dove il titolare del locale ha cercato di frapporsi per evitare che la rissa degenerasse.

Il ristoratore è riuscito ad allontanare i violenti, che però lo hanno colpito al volto causandogli la rottura del naso e una prognosi di 25 giorni. Dei quattro inglesi uno è rimasto incolume, mentre gli altri tre sono stati portati in ospedale: due al Vecchio Pellegrini per ferite a una palpebra e contusioni varie, e il terzo a Loreto Mare per una lussazione alla spalla e 30 giorni di prognosi. Sul posto sono intervenute le Volanti e il 118. La polizia di Stato è al lavoro per identificare gli aggressori

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università

Mondiali, Cairo: "Italia-Svezia? Troppe parole, serve orgoglio per passare"

Il presidente del Toro in vista del match di stasera: "È un'impresa non facile. Serve 'cazzimma'"

Napoli, appalti truccati al Cardarelli: nuovo arresto per Alfredo Romeo

Ai domiciliari anche il manager dell'ospedale partenopeo Ciro Verdoliva

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Camorra, maxi blitz contro i Mallardo, clan che investiva a Firenze

Arresti e sequestri tra la Campania e la Toscana