Venerdì 08 Luglio 2016 - 09:45

Napoli, adescava bambini sui social network: arrestato 17enne

Sul suo tablet e sullo smartphone conservava materiale pedopornografico

Napoli, 17enne adescava bambini sui social network: arrestato

E' stato arrestato un 17enne che adescava bambini sui social network. I carabinieri di Napoli hanno trovato sul suo tablet e sullo smartphone materiale pedopornografico. Durante le investigazioni effettuate anche per via telematica, i militari della compagnia di Bagnoli hanno individuato un ragazzo minorenne che cercava di adescare dei bambini attraverso un noto social network. Durante le indagini i carabinieri hanno sequestrato il tablet e lo smartphone del ragazzo trovando immagini pedopornografiche. Il gip presso la procura per i minorenni di Napoli ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare subito eseguita dai militari dell'Arma. Il 17enne è stato portato in un centro di prima accoglienza.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bari, conferenza dopo operazione antiterrorismo

Camorra, arrestate le donne del clan: sorella e cognate del boss Zagaria

Da quando gli uomini sono in carcere, sono loro a guidare il crimine organizzato

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università