Giovedì 06 Ottobre 2016 - 15:45

Napoli, lite a scuola: 14enne accoltellato da un compagno

L'episodio è avvenuto davanti all'istituto Confalonieri. L'assessora al Welfare: "Ennesima ferita al cuore della città"

Napoli, 14enne accoltellato da un compagno di scuola dopo una lite: è grave

Drammatico episodio a Napoli. Una rissa tra due ragazzi di una scuola media del centro storico della città, l'istituto Confalonieri, è sfociato in un accoltellamento. Un 14enne è stato ferito davanti alla scuola. Un commerciante l'ha soccorso ed è stato portato all'ospedale, dove è stato operato d'urgenza. Il responsabile dell'aggressione è stato identificato: si tratta di un compagno di classe pluri ripetente di 17 anni. I due compagni non erano nuovi a screzi e a liti.

"Il fenomeno della violenza sociale giovanile investe profondamente la scuola, pur essendo generato da fattori esterni. Quella di oggi è l'ennesima ferita al cuore della Città - dichiara l'assessora al Welfare Roberta Gaeta - ma l'amministrazione comunale è presente sul territorio e combatte attivamente ogni giorno per contrastare storie simili".

"Non smetteremo mai di lavorare - rivendica Gaeta - su politiche di prevenzione e di azione incentrate su interventi di carattere sociale, relazionale, inclusivo ed educativo. Prevenire significa innanzitutto favorire e potenziare tutte quelle condizioni individuali, familiari e sociali che proteggono ciascun bambino e adolescente, ostacolando l'instaurarsi di dinamiche aggressive; ed è proprio in questa direzione vanno le diverse iniziative di contrasto attivate negli ultimi anni dall'amministrazione, al fine di rendere possibile una maggiore coesione ed inclusione sociale per contrastare i fenomeni di violenza giovanile".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Hotel Rigopiano, viaggio tra la neve e l'angoscia dell'Abruzzo

REPORTAGE - In viaggio tra la neve e l'angoscia dell'Abruzzo

I giornalisti di LaPresse nelle zone colpite dal sisma e dal maltempo

Centro Italia in balia del sisma e della neve. Slavina travolge hotel in Abruzzo: estratti due corpi. Curcio: C'è speranza, alimenta i soccorsi

Centro Italia in balia del sisma e della neve. Slavina travolge hotel in Abruzzo: estratti due corpi. Curcio: C'è speranza, alimenta i soccorsi

I soccorritori avvertono: "La situazione è catastrofica". Una vittima accertata nel teramano. Domani in Cdm verso estensione degli stati di emergenza- IL REPORTAGE DI LAPRESSE DALL'ABRUZZO

Barbara d'Urso: Hotel Rigopiano era il nido in cui mi rifugiavo da anni

Barbara d'Urso: Hotel Rigopiano era il nido in cui mi rifugiavo da anni

Il resort nel pescarese è stato travolto da una valanga dopo il terremoto

Amatrice sotto la neve

Il Centro Italia torna a tremare: un morto sotto le macerie a Teramo. Valanga su hotel, testimoni: Almeno tre persone travolte

Scosse tra 5.1 e 5.4 di magnitudo. Ingv: Si è aperta una nuova faglia. Il capo della Protezione civile: "Colpite le stesse zone del 24 agosto". Situazione ancora più critica a causa della neve