Sabato 01 Luglio 2017 - 14:30

Adele cancella ultime date tour per problemi a corde vocali

Saltano i due concerti della star britannica allo stadio Wembley di Londra

Musica, Adele cancella ultime date

La cantante Adele ha cancellato gli ultimi due appuntamenti del suo tour a causa di problemi alle corde vocali. Già nei giorni scorsi la star britannica, 29 anni, aveva annunciato che quella allo stadio Wembley di Londra, il 2 luglio, sarebbe stata la sua ultima esibizione dal vivo. Ma i problemi alle voce la costringono a saltare anche le date londinesi dell'1 e del 2 luglio, che hanno fatto il tutto esaurito da mesi. Il dottore le ha infatti consigliato di riposare. La cantante lo annunciato su Twitter. "Non so nemmeno come iniziare", ha scritto in un lungo messaggio ai fan. "Le ultime due notti a Wembley sono state le più belle esibizioni della mia vita", ha spiegato, "ma ho dovuto lottare con la mia voce, spingere molto più del solito, e ho sentito il costante bisogno di schiarirmi la gola. Sono stata dal dottore e mi ha detto che ho danneggiato le corde vocali. Il responso è che semplicemente non sono in grado di esibirmi questo weekend".

"Dire che ho il cuore a pezzi sarebbe poco. Sono in cura con steroidi e altre medicine. Ho considerato la possibilità di esibirmi comunque - scrive - ma non sarei in grado e non potrei cadere a pezzi davanti a voi". La cantante, che ha venduto in tutto il mondo più di 40 milioni di album e oltre 50 milioni di singoli negli ultimi anni, ha detto di essere stata così disperata da pensare di cantare in playback. "Ma non ho mai fatto e non potrei mai, nemmeno in un milione di anni, farvi una cosa simile. Non sarebbe la vera me, quella sul palco. Vi prego di perdonarmi", continua. Non è la prima volta che l'artista pluripremiata ai Grammy Awards (5 riconoscimenti solo quest'anno) annulla uno show per problemi alla voce: aveva già dovuto cancellare un concerto dopo un intervento alle corde vocali nel 2011. I due appuntamenti a Wembley dovevano chiudere un tour mondiale da 121 date, che ha portato Adele a esibirsi in America, Europa, Australia e Nuova Zelanda. Se i concerti del 1 e 2 luglio non saranno riprogrammati, la cantante ha assicurato che rimborserà i biglietti.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza il Re del Rock: l'omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis di Elvis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa