Martedì 14 Marzo 2017 - 19:45

Muriel: Samp ha creduto in me quando mi davano per finito

"L'Italia è diventata la mia seconda nazione, è un paese a cui devo tutto"

Muriel: Grato a Samp, ha creduto in me quando mi davano per finito

"Ha creduto in me in un momento difficilissimo della mia carriera, quando tutti mi davano per finito. Mi ha permesso di crescere ancora, ho solo parole di ringraziamento per la società e i tifosi, mi hanno cambiato la vita in quel momento". In una lunga intervista concessa a Samp Tv, Luis Muriel si racconta soffermandosi in particolare sul suo trasferimento in Liguria. "Quando sono arrivato ho ritrovato il mare - ha proseguito il colombiano - La gente calda e una tifoseria bellissima. E' un periodo molto molto bello".

 Muriel comunque è molto legato all'Italia. "E' diventata la mia seconda nazione - ha sottolineato - E' un paese a cui devo tutto, mi ha permesso di giocare a calcio ad alti livelli, di farmi conoscere a livello mondiale e diventare un calciatore. Poi ho vissuto in belle città". A cominciare dagli esordi a Lecce. "E' stato un periodo bellissimo  - ha ricordato l'attaccante blucerchiato - Una città molto bella con gente simile ai colombiani, mi hanno fatto sentire a casa. Il cambio a Udine è stato un po' duro, trovare quel freddo e la gente un po' chiusa non è stato facile, ma la città è molto tranquilla. Ti permette di fare il calciatore a 360° senza disturbi. Poi finalmente sono arrivato a Genova", ha concluso Muriel.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sampdoria vs Pescara

La Samp dà i numeri delle maglie. Non c'è Schick: vicino all'Inter

L'attaccante ceco (che l'anno scorso aveva il numero 14) non è nell'elenco. La cessione dovrebbe essere certa

Medico Samp: "Esami Schick ok, l'aritmia è superata"

Medico Samp: "Esami Schick ok, l'aritmia è superata"

L'attaccante ceco ha dovuto osservare uno stop agonistico dopo i problemi emersi nelle le visite Juve

Sampdoria - Chievo

Schick, Ferrero contro la Juve. E' sanissimo e lo vogliono in tanti

Il presidente della Samp all'attacco: "Quello che ha equivale a un raffreddore Niente sconti"

Muriel saluta la Samp: Grazie per tutto quello che mi avete dato

Muriel al Siviglia e saluta Samp: Grazie per quello che mi avete dato

"Porterò questi colori ovunque andrò con molto orgoglio", ha scritto su Instagram