Giovedì 11 Maggio 2017 - 12:00

Msf ribadisce: Noi indagati? Non siamo stati contattati da procura

Continua a tenere banco il tema del ruolo delle ong nel soccorso dei migranti in mare

Msf ribadisce: Noi indagati? Non siamo stati contattati da procura

"Msf non è mai stata contattata finora dalla Procura in merito nostre attività in mare". Lo ribadisce Msf (Medici senza frontiere) in merito alle notizie di stampa su presunte indagini della procura di Trapani sul ruolo delle ong nel soccorso dei migranti.

Intanto sul tema è stato ascoltato in una audizione al Comitato Schengen Timon Marszalek, direttore generale della ONG 'SOS Méditerranée' Germania. "Siamo motivati da un imperativo molto semplice: quando la gente annega dobbiamo soccorrerla. In quanto professionisti umanitari e marittimi abbiamo considerato un obbligo morale e giuridico dare una risposta a coloro in difficoltà, sulla base dei principi dell'umanità e della solidarietà e in linea totale con il diritto marittimo internazionale". "Sulla base di questo imperativo - ha aggiunto - e con questo senso di dovere civico siamo stati accompagnati da migliaia di cittadini europei in una organizzazione europea no profit di ricerca e soccorso. Forniamo una risposta alle necessità del Mediterraneo centrale perché si tratta della rotta migratoria più pericolosa al mondo".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Trams pass by Melbourne's city skyline in Australia's second-largest city

Melbourne è la città più vivibile al mondo: l'IItalia è 43esima con Milano

La città australiana detiene il primato da sette anni

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza

Bitonto, ucciso per litigio stradale: fermato il presunto omicida

Bitonto, ucciso per litigio stradale: fermato il presunto omicida

Si tratta di un 68enne che ha accoltellato un 24enne nel comune in provincia di Bari

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Fermato anche il complice. Avevano studiato a puntino il loro piano