Domenica 11 Dicembre 2016 - 21:45

Mps, Cda riapre la conversione dei bond retail

La decisione presa oggi dal board è volta a effettuare il rafforzamento patrimoniale da 5 miliardi di euro

Mps, Cda riapre la conversione dei bond retail

Il cda di Monte dei Paschi ha riaperto la conversione dei bond subordinati, coinvolgendo anche la clientela retail, esclusa inizialmente visti i paletti della Consob a tutela dei risparmiatori. In questo senso, da quanto si apprende, si è orientato il consiglio di amministrazione che si è riunito, per circa cinque ore, nella sede milanese dell'istituto. La decisione presa oggi dal board di Mps è volta a effettuare il rafforzamento patrimoniale da 5 miliardi di euro senza dover ricorrere all'intervento dello Stato.

I 40mila risparmiatori, secondo le stime, potrebbero contribuire fino a circa 2 miliardi di euro, che si andrebbero a sommare al miliardo raccolto dagli istituzionali, per la restante invece si punterebbe sul Qatar, Qia, pronto a entrerebbe nel capitale con un miliardo di euro e sul mercato.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fca, Great Wall Motor conferma interesse per il brand Jeep

Fca, Great Wall Motor conferma interesse per il brand Jeep

Il titolo è in netto rialzo a Piazza Affari dopo la notizia

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% annuo

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% su anno

Era dal secondo trimestre del 2011 che il Pil non segnava una crescita così significativa. Genitloni: "Meglio delle pevisioni"

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

Anche dopo le proteste di animalisti e vegani, la Bank of England ha deciso che non modificherà la composizione del polimero 'incriminato'