Lunedì 11 Dicembre 2017 - 11:00

Mourinho colpito da bottiglietta dopo derby Manchester

Il tecnico dello United coinvolto in una megarissa con i giocatori del City, ferito anche l'assistente di Guardiola

Premier League - Manchester United vs Manchester City

Che i derby siano sempre partite particolari e più sentite delle altre è noto a tutte, quello di Manchester non fa eccezione. Così all'indomani della partita vinta dal City sullo United ad Old Trafford, sui media inglesi infuria la polemica per il burrascoso finale di partita.

Secondo il Daily Mail, il tecnico dello United José Mourinho si sarebbe innervosito a causa dell'esultanza 'troppo rumorosa' dei giocatori del City, in particolare del portiere Ederson, scatenando la reazione degli avversari.

Ne sarebbe nata, così, una mega rissa che ha coinvolto una ventina di persone. Secondo quanto riferisce il Guardian, nel parapiglia generale proprio Mourinho sarebbe rimaso colpito in testa da una bottiglietta. Anche l'assistente di Pep Guardiola, Mikel Arteta, sarebbe rimasto coinvolto nella rissa e ferito ad un sopracciglio.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca