Domenica 11 Settembre 2016 - 14:45

MotoGp, la corsa di San Marino è di Pedrosa, Rossi secondo

Terzo posto per Jorge Lorenzo, Marc Marquez ai piedi del podio

MotoGp Misano 2016, vince Pedrosa

 Dani Pedrosa ha conquistato la vittoria nel Gran Premio di San Marino, tredicesimo appuntamento del motomondiale, per la classe MotoGp. Valentino Rossi, a lungo in testa alla gara, si è dovuto accontentare della seconda posizione, subito davanti al compagno di squadra Jorge Lorenzo. Quarto posto per il leader del mondiale Marc Marquez.

Quinto posto per la Suzuki di Maverick Vinales, davanti alle due Ducati di Andrea Dovizioso, sesto, e Michele Pirro, settimo. Completano la top 10 Pol Espargaro, Cal Crutchlow e Alvaro Bautista. Con il successo di Pedrosa, protagonista di una bella rimonta dalle retrovie, diventano otto i piloti capaci di vincere una gara in MotoGp in questa stagione.
 

"Sono molto contento, è stato un periodo davvero molto difficile"., ha detto Pedrosa. "Il feeling con la moto è stato sempre molto buono, oggi mi sono concentrato sul mio ritmo - ha aggiunto lo spagnolo - Per fortuna il mio passo è stato molto regolare, avevo dei punti forti e ho sfruttato quelli. Dedico la vittoria ai miei tifosi, la mia famiglia e soprattutto al mio team e a tutte le persone che mi sostengono"."Ho dato il massimo per stare davanti a Pedrosa e Marquez, poi ho visto Pedrosa. Andava troppo veloce"ha detto Rossi commentando il secondo posto ottenuto nel Gran Premio di San Marino. "Aveva un passo migliore - ha aggiunto il 'Dottore' - E' un peccato il secondo posto qui, è una gara speciale ma ho fatto il possibile".
Ho fatto il massimo, oggi non era la mia giornata. Sia Valentino che Dani sono andati più veloce soprattutto nella seconda parte di gara". Così Jorge Lorenzo commentando il terzo posto ottenuto nel Gran Premio di San Marino. "Ho provato a stare con loro ma non ci sono riuscito, a fine mi gara mi scivolava troppo lo pneumatico - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport - Pedrosa ha meritato la vittoria, sono contento per lui. Ha attraversato un periodo difficile ma non ha mollato e ha sempre avuto fiducia in se stesso. E' andato più veloce che in qualifica, nessuno se lo aspettava".
 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Morto Nicky Hayden dopo 5 giorni di coma: era stato travolto mentre andava in bici

Morto Hayden dopo 5 giorni di coma: travolto mentre era in bici

Il pilota di Superbike era ricoverato da mercoledì scorso al Bufalini di Cesena. Marquez: "Non ti dimenticheremo mai"

Da Marquez a Pedrosa, piloti in lutto dopo la morte di Hayden

Da Marquez a Pedrosa, piloti in lutto dopo la morte di Hayden

Il giovane campione dopo cinque giorni di coma non ce l'ha fatta

Hayden e Rossi

Hayden, addio Kentucky Kid. Quel Mondiale strappato a Rossi

Il giovane campione, travolto mentre andava in bici, si è spento oggi dopo cinque giorni di coma

Nicky Hayden

Hayden, spunta video: il pilota non avrebbe rispettato lo stop

Le condizioni dello statunitense, ricoverato in prognosi riservata a Cesena, restano gravissime