Domenica 06 Agosto 2017 - 17:00

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

"Siamo stati un po' sfortunati e un po' somari". Sintetizza così Valentino Rossi il Gran Premio di Repubblica Ceca, gara segnata dalle difficili condizioni meteo e vinta da Marc Marquez. Il pilota della Yamaha ha chiuso ai piedi del podio. "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo...", ha commentato il 'Dottore' ai microfoni di Sky Sport. "A parte gli scherzi, avevamo deciso con il box che da lì avrebbero controllato le session di Marquez, o di chi si fosse fermato prima. Non è il mio miglior pregio capire quando fermarsi... Dal box hanno aspettato un giro di troppo ad espormi la tabella, ho fatto un giro in più e ho perso 10 secondi. Se mi fossi fermato il giro dopo Marquez, come hanno fatto Vinales e Pedrosa, avrei potuto lottare con loro per il podio".

"Se avrei seguito Marquez se me ne fossi accorto? Le strategie a prescindere si fa fatica a farle, tante cose cambiano. Marquez è il più furbo di tutti e non mi sorprenderei se ci avesse fatto sfilare tutti per non farsi vedere rientrare da noi", ha proseguito Rossi. "Anzi secondo me l'avevano deciso, sono stati più bravi e più furbi". "Mi spiace - ha aggiunto il pesarese - non essere arrivato sul podio, ma sono sempre stato veloce, sia sull'asciutto che sul bagnato. Siamo stati sfortunati e anche un po' somari. Rimane l'amarezza per il podio sfumato, era alla nostra portata visti i tempi che ho fatto dopo, ma resta una bella gara, dove abbiamo mostrato un bel passo. Dobbiamo continuare così e diventare più furbi... Bisogna imparare, stiamo migliorando, prima della fine della carriera un podio lo facciamo...", ha scherzato. Un Mondiale che comunque resta aperto: "Siamo tutti lì attaccati. Siamo riusciti a stare davanti a Dovizioso, peccato non aver recuperato punti a Vinales. Ma il problema è stato perdere un po' da Marquez e Pedrosa", ha concluso Rossi.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Immagine tratta dal profilo Twitter di Jos Verstappen

Gp Usa, il padre di Verstappen attacca Fia e Ferrari: "Che schifo"

Critiche pesanti sui social dopo la decisione di penalizzare il figlio Max a Austin

F1, Gp Usa ad Austin - La Gara

Gp Usa, Hamilton trionfa davanti a Vettel ma la festa è rimandata

La Mercedes dell'inglese vince la gara e il titolo costruttori. Dopo il tedesco della Ferrari si piazza uno straordinario Verstappen

F1, Gp Usa 2017: il sabato ad Austin

F1, Gp degli Usa, trionfa Hamilton su Vettel e Raikkonen

Ad Austin (Texas), l'inglese vince la gara e dà alla Mercedes il titolo costruttori. Terzo uno straordinario Verstappen (partito 16esimo) che viene penalizzato per un taglio di curva e deve lasciare il posto sul podio a Raikkonen. Ora Hamilton ha 66 punti di vantaggio in classifica

Motomondiale Aragon, il sabato in pista

MotoGp, Australia: Marquez vince e ipoteca Mondiale, Rossi secondo

Solo tredicesimo Andrea Dovizioso, su Ducati, scivolato ora a -33 punti da Marquez nella classifica generale