Mercoledì 26 Ottobre 2016 - 10:15

MotoGp, Rossi: Sepang una delle mie piste preferite, voglio il podio

"Spero che in Malesia saremo in grado di lavorare ancora bene già dalle prime libere"

MotoGp, Rossi: Sepang una delle mie piste preferite, voglio il podio

"Spero che in Malesia saremo in grado di lavorare ancora bene già dalle prime libere. Voglio fare una bella prova e salire sul podio". Il pilota della Yamaha Valentino Rossi guarda con entusiasmo al Gran Premio di Malesia, penultimo appuntamento del motomondiale, in programma questo fine settimana.

"La pista di Sepang è una delle mie preferite. Mi piace molto ma è anche una della gare più difficili della stagione a causa del clima - ha proseguito il 'Dottore' - E' sempre molto caldo e umido, un esame difficile per la preparazione atletica, si dovrà prestare particolare attenzione all'alimentazione. Il fine settimana a Phillip Island è stato molto complicato ma alla fine la gara è stata buona e mi ha dato una bella soddisfazione", ha concluso Rossi, secondo nell'ultima prova in Australia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso ammette: Dopo due vittorie la mia vita è cambiata

MotoGp, Dovizioso ammette: Dopo due vittorie la mia vita è cambiata

"Sono una persona di solito estremamente rilassata, l'ultima settimana è stata abbastanza strana. Però è una bella sensazione"

MotoGp, Rossi: Ad Assen nuovo telaio, vediamo se abbiamo fatto passo avanti

MotoGp, Rossi: Ad Assen nuovo telaio, vediamo se abbiamo fatto passo avanti

"Siamo curiosi, speriamo in un weekend con il bel tempo e di essere più competitivi"

La smentita di Hamilton: Non penso al ritiro né di andare in Ferrari

La smentita di Hamilton: Non penso al ritiro né di andare in Ferrari

"L'intervista in cui ho detto di voler lasciare la Formula 1 a fine anno? Non so, non ricordo di aver parlato di questo"

Raikkonen: Prima c'è la Ferrari, se posso aiuterò Vettel

Raikkonen: Prima c'è la Ferrari, se posso aiuterò Vettel

"Baku è un circuito diverso da Monaco ma saremo competitivi"