Sabato 19 Marzo 2016 - 11:30

Rossi rinnova con Yamaha fino al 2018: Qui mi sento a casa

Il campione di Tavullia: Mi sento super motivato nel continuare a guidare la mia YZR-M1 per ottenere i migliori risultati possibili

Rossi con la sua Yamaha

Valentino Rossi continuerà a correre con la Yamaha per altri due anni. Alla vigilia del primo Gran Premio della stagione in Qatar, la casa giapponese ha annunciato sul proprio sito di aver rinnovato il contratto con il campione di Tavullia fino al 2018.

"Sono molto soddisfatto di questa decisione perché e' sempre stato nei miei piani andare in pista fino a quando mi sarei sentito competitivo, divertendomi allo stesso tempo", ha commentato il Dottore. "Da quando sono tornato alla Yamaha nel 2013 mi sono sentito come se fossi tornato a casa e si e' visto nei risultati. Mi sono divertito alla grande con tutto il team, il loro supporto nei miei confronti non conosce limiti e voglio ringraziarli davvero per questo - ha spiegato - Mi sento super motivato nel continuare a guidare la mia YZR-M1 per ottenere i migliori risultati possibili, quest'anno e per le prossime due stagioni. E voglio anche dire un grosso grazie ai miei tifosi, che sono sempre al mio fianco ad ogni passo, rendendo le gare più speciali".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Immagine tratta dal profilo Twitter di Jos Verstappen

Gp Usa, il padre di Verstappen attacca Fia e Ferrari: "Che schifo"

Critiche pesanti sui social dopo la decisione di penalizzare il figlio Max a Austin

F1, Gp Usa ad Austin - La Gara

Gp Usa, Hamilton trionfa davanti a Vettel ma la festa è rimandata

La Mercedes dell'inglese vince la gara e il titolo costruttori. Dopo il tedesco della Ferrari si piazza uno straordinario Verstappen

F1, Gp Usa 2017: il sabato ad Austin

F1, Gp degli Usa, trionfa Hamilton su Vettel e Raikkonen

Ad Austin (Texas), l'inglese vince la gara e dà alla Mercedes il titolo costruttori. Terzo uno straordinario Verstappen (partito 16esimo) che viene penalizzato per un taglio di curva e deve lasciare il posto sul podio a Raikkonen. Ora Hamilton ha 66 punti di vantaggio in classifica

Motomondiale Aragon, il sabato in pista

MotoGp, Australia: Marquez vince e ipoteca Mondiale, Rossi secondo

Solo tredicesimo Andrea Dovizioso, su Ducati, scivolato ora a -33 punti da Marquez nella classifica generale