Lunedì 28 Dicembre 2015 - 18:45

MotoGp, Rossi: Nel 2016 proverò a riconquistare il titolo

Il dottore torna a parlare del finale della scorsa stagione e del rocambolesco esito della stagione con saldi propositi per il prossimo anno: primo fra tutti tornare in testa al Mondiale

Valentino Rossi rilancia la sfida per il 2016
Torino, 28 dic. (LaPresse) - Smaltita la grande delusione per il titolo Mondiale sfumato all'ultima giornata ed andato al rivale e compagno di squadra Jorge Lorenzo, Valentino Rossi è già proiettato alla stagione 2016, dove cercherà di conquistare il sospirato decimo titolo MotoGp della sua carriera. Il 'Dottore' è prossimo a spegnere 37 candeline, ma assicura di non sentire il peso dell'età: "Se si analizza la storia del genere umano, tra i 36 e i 37 anni non c'è grande differenza. Non sono molto preoccupato", ha spiegato Rossi in un'intervista ad Autosport.com.
 
"L'anno prossimo posso avere più ritmo o lo stesso. Ma dipenderà molto dalla motivazione, dal feeling della Yamaha con le gomme Michelin, dal nostro lavoro e da tutto il resto. Il prossimo anno sarà un'altra storia e ci proverò come sempre", ha assicurato. "Perdere il campionato per soli cinque punti dev'essere molto difficile quando sei stato in testa fin dall'inizio", gli ha fatto eco Lin Jarvis, director managing della Yamaha. "Sapevamo che solo uno poteva vincere, questo è il problema di avere due grandi piloti in una squadra. Anche quando si vince tutto, qualcuno è infelice. Ma ora bisogna solo concentrarsi solo sul futuro", ha aggiunto.
Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AUTO-FRA-24H-ENDURANCE

Motori, Alonso vince la 24 ore di Le Mans per la prima volta

Nuova conquista per il due volte campione del Mondo di F1

Torino, ESCP Europe e AWE Sport lanciano corso per aspiranti manager sportivi

Un programma intensivo di tre settimane per accedere ad un settore professionale in grande crescita

Al Camp Nou il Congresso Isokinetic sul tema degli infortuni

In programma dal 2 al 4 giugno. Attesi 220 relatori e circa 3000 iscritti in arrivo da un centinaio di paesi

Abarth 124 rally protagonista in Romania ed in Italia

I rally di Aradului e dell'Isola d'Elba confermano la superiorià dello Scorpione