Sabato 10 Settembre 2016 - 14:30

MotoGp, Lorenzo parte in pole a San Marino. Rossi è secondo, Marquez quarto

Valentino: Bene così, ma ero preoccupato per le gomme. Dovizioso sesto

Lorenzo in pole a Misano

Jorge Lorenzo sulla Yamaha ha chiuso le qualifiche del Gran Premio di San Marino con uno straordinario 1'31"868, staccando di poco (+0348) il compagno di squadra Valentino Rossi. Terza piazza per Vinales (+0513), quarto Marc Marquez con la Honda (+0575). Pirro, con la Ducati, è quinto, davanti a Dovizioso che è sesto. Quarta fila per Crutchlow e Pedrosa.

"E' stato senza dubbio il miglior giro della mia carriera", ha commentato Lorenzo. Toccherà a lui partire in pole domani, lo spagnolo stentava a credere di aver ottenuto un responso cronometrico tanto basso. "Avevo già girato forte ma pensavo che si sarebbe potuto fare ancora meglio, così mi sono lanciato un'altra volta e ho messo insieme il giro più bello della mia carriera. Sono felice e soddisfatto", ha concluso Lorenzo ai microfoni di Sky.
 

"Ero abbastanza preoccupato dopo aver usato la prima gomma, è tutto il week end che con alcune coperture andiamo meglio e con altre peggio. Nella prima fase ho spinto tanto ma fatto solo 1'32"9, nella seconda invece la situazione è cambiata e sono riuscito a ottenere il secondo tempo.", ha detto Valentino Rossi al termine delle qualifiche del Gp di San Marino, sulla pista di Misano Adriatico. "Partire in prima fila domani sarà molto importante. Ora però dobbiamo mettere a posto molti dettagli dettagli e prendere le decisioni giuste sulle gomme da usare", ha concluso il Dottore parlando a Sky.

Non c'è Andrea Iannone, tenuto fuori pista dai medici dopo l'infortunio. Ieri, nel corso della prima sessione di libere, l'abruzzese ha riportato una piccola lesione alla terza vertebra toracica dopo una caduta: un infortunio che inizialmente non sembrava pregiudicare la sua partecipazione alla gara. I medici, però, hanno preferito non correre rischi. 

 "La mia vita è andare in moto, lottare, provarci sempre. Senza mi manca l'aria, non ci riesco. Ma purtroppo oggi non mi hanno dato la possibilità di salire in sella", è il commento del pilota sul suo profilo Instagram, dove esprime la delusione per non poter prendere parte alle qualifiche e al Gran Premio di San Marino. "Non so se ce l'avrei fatta o meno ma mi sentivo di fare un tentativo, per me, per la mia squadra e per tutti i miei tifosi che ieri mi hanno fatto sentire il loro immenso calore con tantissime dimostrazioni d'affetto", scrive l'abruzzese. "Spero di rimettermi presto e di ricominciare a fare ciò che amo di più... Correre!!", conclude Iannone.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Offende Sato su Twitter dopo vittoria a Indianapolis: licenziato giornalista

Offende Sato su Twitter dopo vittoria a Indianapolis: licenziato giornalista

"Sono molto a disagio per il fatto che un pilota giapponese abbia vinto la 500 miglia durante il weekend del Memorial Day", aveva scritto Terry Frei

Max Biaggi si difende: Non sono un evasore né un farabutto

Max Biaggi si difende: Non sono un evasore né un farabutto

L'ex campione di motociclismo è accusato di evasione fiscale per circa 18 milioni di euro

Tony Cairoli ancora in testa al mondiale di motocross

Tony Cairoli ancora in testa al mondiale di motocross

Fiat Professional, sponsor del giovane campione siciliano, lo affianca con un’anticipazione di prodotto: lo show vehicle Ducato 4x4

500 Miglia di Indianapolis: Alonso si ritira per rottura del motore

500 Miglia di Indianapolis: Alonso si ritira per rottura del motore

Bandiera bianca a 21 giri dalla fine, dopo essere stato anche al comando della gara