Sabato 22 Ottobre 2016 - 10:30

MotoGp, Rossi: Giornata molto difficile, non siamo veloci

Il pilota della Yamaha ha mancato l'accesso in Q2: "Abbiamo sbagliato la scelta delle gomme"

Valentino Rossi

"Giornata molto difficile. Abbiamo fatto degli sbagli con la scelta delle gomme. Ma soprattutto non siamo veloci e competitivi con queste condizioni e questo freddo". E' l'amaro commento di Valentino Rossi dopo la giornata di qualifiche del Gran Premio di Australia classe MotoGp. Il pilota della Yamaha ha addirittura mancato l'accesso in Q1 e domani in gara scatterà dalla 15/a posizione. "Non ho mai il feeling giusto con la moto, non riesco mai a guidare al cento per cento", ha spiegato il 'Dottore' ai microfoni di Sky Sport. "Ed è veramente brutto quando vai, ti sembra di rischiare moltissimo ma capisci che vai piano".

"Oggi - ha proseguito - le condizioni sono state veramente matte, ha piovuto e si è asciugato per almeno sette volte. Nel Q1 il problema è stato che all'inizio sembrava di essere a gennaio con otto gradi e tanta acqua, poi in dieci minuti è uscito il sole e si è asciugata la pista. Ho subito avuto problemi con le rain, mi sono fermato sperando che ci fosse l'altra moto con le intermedie, ma purtroppo non c'era". "Abbiamo fatto una scelta disperata ma - ha ammesso Rossi - sapevamo che era una scelta disperata, che non c'era niente da fare".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Svelata la Ducati 2018. Dovizioso: "Rinnovo? Non devo più convincere nessuno"

Lorenzo carico: "La squadra e la moto sono pronti. Ho un obiettivo molto chiaro: dare il meglio di me"

Hamilton sgrida il nipote perché si veste da principessa: bufera sui social

Il pilota corre ai ripari: "Mie parole inappropriate, tutti devono potersi esprimere come meglio credono"

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

F1, Marchionne: "Ritorno Alfa storico. Addio Ferrari? La minaccia è seria"

L'ad di Fca presenta al museo dell'Alfa di Arese il team Alfa Romeo Sauber e scherza: "Per chi tifo? Per ora per il Cavallino"