Mercoledì 07 Giugno 2017 - 13:15

MotoGp, Rossi: A Barcellona per dare il massimo, voglio il podio

"Siamo pronti a fare del nostro meglio" ha sottolineato il Dottore

MotoGp, Rossi: A Barcellona per dare il massimo, voglio il podio

"Avrei preferito avere una sosta di una settimana dopo la gara del Mugello per recuperare nel migliore dei modi. Comunque, sono contento della gara che ho fatto, la moto è andata bene e in Barcellona spero di poter andare ancora meglio, vorrei andare sul podio". Valentino Rossi archivia il quarto posto di domenica scorsa e si proietta così al prossimo appuntamento del Motomondiale, il Gran Premio di Catalogna in programma nel weekend. Il pilota della Yamaha è sceso in pista al Mugello in condizioni non ottimali, dopo aver riportato una caduta durante un allenamento in motocross. "Barcellona è un circuito che mi piace veramente, anche se è una pista con meno grip e dobbiamo cercare di trovare un buon set-up per rendere i pneumatici migliori", ha spiegato il 'Dottore'. "Lunedì avremo anche una giornata di prove e la useremo per provare altre soluzioni. Questo è un altro Gran Premio dove c'è una bella atmosfera, con tanti tifosi entusiasti. Siamo pronti a fare del nostro meglio", ha concluso Rossi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

Terzo Dani Pedrosa sull'altra Honda. Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

Meglio del 'Dottore' ha fatto con l'altra Yamaha Maverick Vinales, quarto a mezzo secondo da Lorenzo

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere: Rossi risale al quinto posto

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere

Terzo a sorpresa Andrea Iannone a 484 millesimi dallo spagnolo

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."