Lunedì 08 Febbraio 2016 - 15:45

Motogp, risolto il contratto tra Marquez e società di Rossi

Dopo i veleni che hanno segnato il finale della stagione MotoGp, è ufficialmente divorzio nel campo del merchandising

Marquez e Rossi sul podio con Pedrosa

Tra Valentino Rossi e Marc Marquez, dopo i veleni che hanno segnato il finale della stagione MotoGp, è ufficialmente divorzio nel campo del merchandising. La società che gestisce i diritti del pilota spagnolo, la Ac Management, ha annunciato oggi di aver risolto amichevolmente il contratto che la legava alla società VR46 Racing Apparel Srl del pesarese in tutte le questioni relative ai prodotti con l'immagine del due volte campione del mondo della MotoGp nel 2013 e 2014. In una breve comunicato, la società Ac Management, che gestisce i diritti dei piloti Marc Marquez e Alex Marquez, riferisce di aver "raggiunto un accordo con la società VR46 Racing Apparel Srl per risolvere in via amichevole gli accordi di licenza che erano in vigore e in base al quale quest'ultima società sviluppava i prodotti di merchandising di entrambi i piloti".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome

Tour of the Alps: O’Connor a Merano. Pinot in ciclamino. Gli Highlights

L’australiano va in fuga a 7km dal traguardo e chiude in solitaria. Il francese vince lo sprint per il secondo posto e diventa nuovo leader grazie agli abbuoni

Gran Premio di Formula E Roma 2018 - La gara

Formula E, Sam Bird vince la prima edizione dell'E-Prix di Roma

Per il pilota britannico si tratta della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta all'esordio a Hong Kong

CHN, FIA, Formel 1, Grand Prix von China

Roma, arriva la Formula E: la gara e il piano mobilità

L'evento, secondo il Campidoglio, creerà un indotto da 60 milioni di euro in tre anni