Giovedì 19 Gennaio 2017 - 13:45

MotoGp, Yamaha presenta la nuova M1. Rossi: Ha un buon potenziale

E sul nuovo compagno di squadra Vinales: "Maverick mi ha impressionato fin dal primo giorno"

MotoGp, presentata la nuova Yamaha M1. Rossi: Ha un buon potenziale

E' stata svelata oggi a Madrid la nuova Yamaha M1 in vista della stagione 2017 della MotoGp. Presente accanto a Valentino Rossi il nuovo compagno di squadra Maverick Vinales, che ha preso il posto di Jorge Lorenzo, passato in Ducati. La livrea della moto è molto simile a quella dell'anno scorso, con il nero e il blu elettrico a far da contrasto alla M verde dello sponsor Movistar. Vinales correrà con il numero 25, Rossi con il 'classico' 46. "La prima impressione è positiva - ha dichiarato il 'Dottore' parlando sul palco - La moto ha un bel potenziale, è importante lavorare bene nei test e arrivare pronti in Qatar".

Rossi ha parlato anche del suo nuovo compagno di squadra. "Nel nostro team ci sono sempre stati piloti forti, Maverick mi ha impressionato fin dal primo giorno. Sfortunatamente per me è molto molto forte", ha scherzato il campione di Tavullia. "Possiamo fare un buon lavoro insieme per migliorare la moto e provare a salire sul podio in ogni gara - auspica Rossi - Il titolo mondiale numero 10? L'importante è essere abbastanza veloci e competitivi per lottare per la vittoria, per il campionato bisogna aspettare le prime gare per capire le potenzialità della moto e dei rivali".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

Terzo Dani Pedrosa sull'altra Honda. Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

Meglio del 'Dottore' ha fatto con l'altra Yamaha Maverick Vinales, quarto a mezzo secondo da Lorenzo

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere: Rossi risale al quinto posto

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere

Terzo a sorpresa Andrea Iannone a 484 millesimi dallo spagnolo

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."