Sabato 21 Maggio 2016 - 15:15

MotoGp, pole di Rossi davanti a Vinales e Iannone

Il pilota della Yamaha partirà primo al Gran Premio d'Italia di domani

Valentino Rossi in pole position

Pole position di Valentino Rossi al Mugello. Il pilota della Yamaha ha fatto segnare il miglior tempo nel Gran Premio d'Italia, sesto appuntamento del Mondiale MotoGp, con il crono di 1'46.504, mettendosi alle spalle la Suzuki di Maverick Vinales, staccato di 94 millesimi, e la Ducati di Andrea Iannone, a un decimo dal 'Dottore' (+0.103) dopo esser stato sempre in testa durante le prove libere. In seconda fila la Honda Hrc di Marc Marquez, a due decimi e mezzo dal pilota di Tavullia. Dietro di lui Jorge Lorenzo (+0.378) con l'altra Yamaha ufficiale, davanti ad Aleix Espargaro (+0.682) con la Suzuki. Settima piazza per l'altra moto di casa Honda, quella di Dani Pedrosa. Completano la top 10 Bradley Smith, Danilo Petrucci e Scott Redding. Undicesimo posto per Michele Pirro.

"SONO CONTENTISSIMO". "Sono contentissimo, qui al Mugello non so da quanto non mi succedeva". Così Valentino Rossi commentando la pole position ottenuta nel Gran Premio d'Italia davanti a Vinales e Iannone. "Ci godiamo il momento - ha aggiunto il pilota della Yamaha - Negli ultimi anni al Mugello in qualifica ero sempre andato veramente male, partire qui davanti è importante. Sapevo che potevo far bene, poi la qualifica è difficile". Tornando sulla sua prova "abbiamo fatto dei calcoli più precisi che a Le Mans. E' importante essere al punto giusto al momento giusto - ha concluso il 'Dottore' - Dalle quarte libere abbiamo fatto uno step in avanti migliorando tantissimo la moto".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica