Sabato 06 Maggio 2017 - 19:45

MotoGP, Marquez: Ho fatto una bella qualifica, peccato per l'errore

Prove chiuse dallo spagnolo con il secondo tempo alle spalle di Dani Pedrosa e davanti a Cal Crutchlow

MotoGP, Marquez: Ho fatto una bella qualifica, peccato per l'errore

"Abbiamo fatto una bella qualifica, con una strategia diversa dagli altri. Il passo era abbastanza buono, nell'ultimo giro ho fatto un errore alla curva veloce. Ma sono contento, mi sento bene. Abbiamo iniziato il weekend che eravamo un po' lontani, ma adesso arriviamo". Così ai microfoni di Sky Sport Marc Marquez ha analizzato la sua prestazione nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna chiuse dallo spagnolo con il secondo tempo alle spalle di Dani Pedrosa e davanti a Cal Crutchlow. Una prima fila tutta Honda: "Dobbiamo capire dove e perché andiamo più veloce dell'anno scorso. Sembra che quest'anno i nostri punti deboli dell'anno scorso siano migliorati e nei punti forti dell'anno scorso ci siamo indeboliti". Proiettandosi alla gara, Marquez ha aggiunto: "Vediamo, il passo è buono, ma qui è sempre una gara lunga e difficile. Pedrosa ha un buon passo e sa gestire bene le gomme, e dobbiamo anche vedere le Yamaha perché in gara è diverso".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

Terzo Dani Pedrosa sull'altra Honda. Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

Meglio del 'Dottore' ha fatto con l'altra Yamaha Maverick Vinales, quarto a mezzo secondo da Lorenzo

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere: Rossi risale al quinto posto

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere

Terzo a sorpresa Andrea Iannone a 484 millesimi dallo spagnolo

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."