Venerdì 13 Ottobre 2017 - 10:15

MotoGp, Dovizioso il più veloce nella giornata di libere in Giappone

Secondo tempo, sempre al pomeriggio, per il leader del Mondiale, Marc Marquez

MotoGp, Giappone: "Dovizioso più veloce nella giornata di libere"

Andrea Dovizioso su Ducati è stato il più veloce nella giornata di prove libere del Gp del Giappone, valido per la quindicesima tappa del Motomondiale classe MotoGp. Il romagnolo, su pista bagnata, ha fatto registrare il miglior crono nella seconda sessione in 1'54.877. Secondo tempo, sempre al pomeriggio, per il leader del Mondiale, Marc Marquez (Honda, 1'54.920), staccato di soli 43 millesimi, terzo Aleix Espargaro su Aprilia (1'55.061, +0.184) e quarto Jorge Lorenzo sull'altra Ducati ufficiale (1'55.234, +0.357). Nella top ten altri due italiani, Danilo Petrucci sesto tempo (Octo Pramac Racing, 1'55.541 +0.664) e Andrea Iannone, su Suzuki, col settimo (1'55.614 +0.737). Dodicesima la Yamaha di Valentino Rossi con un ritardo di 1.558 da Dovizioso (1'56.435). Nella prima sessione, il più veloce era stato Marquez con il crono di 1'55.418. Alle sue spalle Aleix Espargaro a +0.875 e Scott Redding (Octo Pramac Racing) a 1.099. Subito dietro le Ducati di Lorenzo (+1.235) e Dovizioso (+1.246). Solo 19° Rossi (1'58.618, +3.200).
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Motomondiale Aragon, il sabato in pista

MotoGp, Rossi: "Sul bagnato possiamo fare una bella gara"

Il pilota della Yamaha ha chiuso le qualifiche con il 12° tempo

MotoGp, in Giappone pole di Zarco. Petrucci secondo

MotoGp, in Giappone pole di Zarco. Petrucci secondo

Marquez in prima fila, Rossi dodicesimo

MotoGp, Viñales: "Devo battere tutti se voglio puntare al titolo"

MotoGp, Marquez: "Mondiale chiuso? Non ancora". E Rossi: "Ho sofferto, ora va meglio"

Viñales suona la carica: "Devo batterli tutti se voglio provare a vincere il titolo"

Ferrari, Marchionne: "Stagione non è persa, non perdiamo fiducia"a Gara

Ferrari, Marchionne: "Stagione non è persa, non perdiamo fiducia"

"La macchina con tutta la modestia ha fatto passi avanti enormi"