Giovedì 31 Marzo 2016 - 11:45

MotoGp, dalla Ducati pronti 12 milioni all'anno per Lorenzo

L'indiscrezione sull'offerta del club italiano è rivelata dal giornale spagnolo Marca

Jorge Lorenzo a Doha

Jorge Lorenzo nelle prossime settimane deve prendere una decisione importante: rinnovare con la Yamaha o lanciarsi in una nuova avventura alla Ducati. Secondo quanto rivela Marca, la casa di Borgo Panigale sta facendo una corte serrata al campione del Mondo e sarebbe pronta ad una maxi offerta per convincerlo a trasferirsi in Italia. La Yamaha avrebbe offerto a Lorenzo un contratto da 9 milioni all'anno per il rinnovo, la Ducati ne metterebbe sul piatto 12. Valentino Rossi, nella sua esperienza alla guida della Rossa, aveva un contratto da 15 milioni.
 

E' un Lorenzo fortemente indeciso sul suo futuro: sempre secondo Marca, a favore della Ducati ci sarebbe la voglia di dimostrare di poter vincere con una moto che Rossi non è stato in grado di rendere vincente. Inoltre vincendo un Mondiale con la Ducati, il campione spagnolo entrerebbe in un ristretto 'club' di poloti capaci di trionfare con due o più moto come: Geoff Duke, Giacomo Agostini, Eddie Lawson, Valentino Rossi e Casey Stoner. Dall'altra parte, però, c'è da tenere presente che ad oggi la Yamaha è ancora la moto migliore in circolazione e questo potrebbe spingere Lorenzo a rinnovare. Inoltre passando in Ducati, lo spagnolo si ritroverebbe a competere con un altro pilota italiano emergente come Andrea Iannone. Il giovane pilota di Vasto difficilmente accetterebbe un ruolo da 'seconda guida' anche di fronte ad un campione come Lorenzo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Icardi

Inter-Bologna 1-1: Perisic pareggia. Sassuolo e Lazio avanti

Al via la sesta giornata con quattro incontri: Genoa-Pescara, Inter-Bologna, Lazio-Empoli e Sassuolo-Udinese

Il Torino stende la Roma 3 a 1

Serie A, Totti non basta, super Toro stende 3-1 la Roma

La Roma in trasferta continua a fare grande fatica. I giallorossi cadono 3-1 all'Olimpico di Torino

Frank De Boer

Calcio Inter, De Boer: Con Bologna vogliamo controllare gioco

Il tecnico dell'Inter parlando di Icardi ha aggiunto: E' capitano e deve aiutare la squadra