Sabato 10 Giugno 2017 - 15:00

MotoGp, Catalunya: Pedrosa in pole davanti a Lorenzo, Petrucci 3°

Rossi partirà 13°, non è andato oltre il terzo tempo nella Q2 preceduto da Jonas Folger e Maverick Vinales

MotoGp, Catalunya: Pedrosa in pole davanti a Lorenzo, Petrucci 3°. Rossi partirà 13°

Dani Pedrosa partirà dalla pole position nel Gran Premio di Catalunya valido per il Mondiale MotoGp. Con il tempo di 1.43.870 lo spagnolo della Honda è stato il più veloce nelle qualifiche davanti a Jorge Lorenzo su Ducati, staccato di 0.331. Ottimo terzo tempo e prima fila per Danilo Petrucci su una Ducati del Team Pramac a 0.350.

Quarto tempo per Marc Marquez sull'altra Honda ufficiale, a 0.450 da Pedrosa. Lo spagnolo è stato protagonista di una caduta senza conseguenze nell'ultimo tentativo di giro veloce. Seguono al quinto posto un ottimo  Aleix Espargaro su Aprilia a 0.478 ed Hector Barbera su Ducati Avintia a 0.511. Settimo tempo per Andrea Dovizioso sull'altra Ducati, a 0.581. Chiudono la top ten il tedesco Jonas Folger su Yamaha Monster a 0.730, Maverick Vinales su Yamaha ufficiale a 0.750 e Alvaro Bautista a 0.870 su una Ducati del Team Aspar. Fuori dai primi dieci Andrea Iannone su Suzuki. Partirà dalla 13/a posizione Valentino Rossi su Yamaha ufficiale, non qualificato per la Q2.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

MotoGp, Dovizioso trionfa in Austria davanti a Marquez

Terzo Dani Pedrosa sull'altra Honda. Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

MotoGp, Marquez in pole in Austria davanti alle Ducati, Rossi settimo

Meglio del 'Dottore' ha fatto con l'altra Yamaha Maverick Vinales, quarto a mezzo secondo da Lorenzo

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere: Rossi risale al quinto posto

MotoGp in Austria, Marquez leader nelle terze libere

Terzo a sorpresa Andrea Iannone a 484 millesimi dallo spagnolo

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

MotoGp, Rossi: Siamo stati sfortunati e un po' somari

Quarto al traguardo: "Sono contento, stavolta la responsabilità non è tutta mia, ce la dividiamo..."