Mercoledì 09 Marzo 2016 - 12:00

MotoGp, carica Petrucci: In Qatar ci sarò, moto va forte

Il pilota della Pramac sta recuperando dalla frattura della mano destra

MotoGp, carica Petrucci: In Qatar ci sarò, moto va forte

Non è iniziata nel migliore dei modi la stagione di Danilo 'Petrux' Petrucci. Il pilota 25enne ternano della Pramac Racing è caduto durante i test a Phillip Island, in Australia, e sta recuperando dalla frattura della mano destra in vista della gara del Qatar, la prima della stagione di MotoGp, in programma il 20 marzo a Losail. "La situazione non è così tragica e ci sarò", assicura al telefono a LaPresse.  E come andrà a finire? "Credo che sarà una bella battaglia, ho visto molti piloti veloci. Ci possono andare in dieci sul podio. Lorenzo è stato molto competitivo, ma la gara è un'altra cosa". Sulle aspettative di stagione 'Petrux' spiega: "Non mi aspetto niente, perché grandi aspettative portano a grandi delusioni. Non voglio farmi aspettative, anche perché il livello delle moto è cambiato. Sono molto concentrato sulla mano. Voglio prima capire quando tornerò al top". Un'ultima battuta sul caso Rossi-Marquez che ha tenuto banco a lungo: "Non ho mai parlato con Valentino di questa cosa. Immagino sia stata una cosa spiacevole per lui. E, quando siamo insieme, parliamo di altro: di tecnica, soprattutto. Oppure chiacchieriamo ma non di lavoro".

Scritto da 
  • Luca Rossi
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gran Premio di Formula E Roma 2018 - La gara

Formula E, Sam Bird vince la prima edizione dell'E-Prix di Roma

Per il pilota britannico si tratta della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta all'esordio a Hong Kong

CHN, FIA, Formel 1, Grand Prix von China

Roma, arriva la Formula E: la gara e il piano mobilità

L'evento, secondo il Campidoglio, creerà un indotto da 60 milioni di euro in tre anni

Fca, debutta a Milano la 500 Collezione

La Cinquecento più alla moda si svela nella città più fashion d'Europa

Moto GP, Gran Premio d'Argentina - Prove libere

MotoGp, in Argentina è subito Marquez. Rossi 7°, Ducati indietro

Il venerdì del Gran Premio di Argentina, secondo appuntamento del Motomondiale, si chiude nel segno del campione del mondo