Mercoledì 26 Aprile 2017 - 17:45

Morto Jonathan Demme, Oscar per 'Il silenzio degli innocenti'

Il regista, malato di cancro, è scomparso all'età di 73 anni

Morto Jonathan Demme, premio Oscar per 'Il silenzio degli innocenti'

E' morto a New York all'età di 73 anni il regista Jonathan Demme, premio Oscar per 'Il silenzio degli innocenti'. Secondo quanto riporta IndieWire, citando una fonte vicina alla famiglia, Demme è scomparso a causa di un cancro all'esofago e di alcune complicazioni derivanti da malattie cardiache.

La sua carriera è stata caratterizzata da una straordinaria produzione creativa cominciata già negli anni '70. Demme ha debuttato con il film di bikers 'Angels Hard as They Come' del 1971, per poi proseguire negli anni '80 con una serie di pellicole drammatiche, tra cui 'Melvin e Howard', 'Swing Shift' e 'Something Wild'.

L'apice del suo successo viene però raggiunto negli anni '90 con 'Il silenzio degli innocenti', capolavoro interpretato da Anthony Hopkins e Jodie Foster, e 'Philadelphia' con protagonista Tom Hanks. Parallelamente, Demme è rimasto attivo anche nel settore documentaristico. Tra i suoi lavori più famosi in questo campo il film concerto dei Talking Heads 'Stop Making Sense', e tre docu-film con Neil Young.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serata Oscar 2017 a Los Angeles- Press room

Oscar 2018, Guadagnino in gara e l'omaggio alle donne: ecco tutte le nomination

Qualche sorpresa e molte conferme: ecco tutti i film e gli artisti che il 4 marzo concorreranno alla statuetta più ambita del cinema

Dieci anni fa moriva Heath Ledger, il giovane talento mai dimenticato

Aveva fatto sognare in "Il destino di un cavaliere", piangere in "I segreti di Brokeback Mountain" e terrorizzato in "Il cavaliere oscuro": il suo cinema è ancora cult

Screen Actors Guild Awards 2018 a Los Angeles- Gli interni

SAG Awards 2018, sul palco solo donne. E "Tre manifesti a Ebbing, Missouri" vincitore assoluto

Il film scritto e diretto da Martin McDonagh fa il bis dopo i Golden Globes e ora è aperta la corsa verso gli Oscar