Mercoledì 10 Maggio 2017 - 10:15

Morto a 47 anni Robert Miles: il dj 'papà' di 'Children'

Il producer sarebbe morto a causa di un cancro che lo affliggeva da tempo

Morto a 47 anni Robert Miles: il dj 'papà' di 'Children'

Il producer e dj Roberto Concina, noto come Robert Miles, è morto a 47 anni a Ibiza. A dare la notizia è il sito specializzato 'EDM Identity'. Pioniere della trance, la sua 'Children' del 1995 vendette più di 5 milioni di copie e fu per tredici settimane al numero uno della Euro Top 100. A quanto si apprende il dj sarebbe morto a causa di un cancro che lo affliggeva da tempo.

"La tragica notizia della scomparsa di un grande talento e artista del nostro tempo, mi rende incredulo e sconvolto. Con lui se ne va anche una parte della mia vita di produttore artista. Mi mancheranno i litigi, le risse, le critiche, i giudizi ma soprattutto il tuo talento nel trovare suoni e melodie impareggiabili. Buon viaggio Roberto", ha commentato il dj Joe T Vannelli, postando una sua foto su Facebook.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza Elvis, omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa