Sabato 17 Dicembre 2016 - 12:15

Morte studentessa cinese a Roma: fermato un 20enne

16enne denunciato per il decesso di Zhag Yao: l'accusa è furto con strappo

Morte studentessa cinese a Roma: fermato un 20enne

Un 20enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato fermato e un 16enne incesurato è stato denunciato dalla Polizia di Stato in merito al caso della 20enne studentessa cinese Zhag Yao, trovata morta alcuni giorni fa alla periferia di Roma nelle vicinanze della stazione di Tor Sapienza. La ragazza è stata travolta da un treno mentre inseguiva chi l'aveva scippata. I due ragazzi sono entrambi abitanti del campo nomadi di via Salviati. L'accusa è di furto con strappo. Sono in corso le ricerche di una terza persona che avrebbe preso parte al crimine.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Udienza per Fabrizio Corona su sequestro soldi e casa

Corona, pm ai giudici: "Ridategli 1,8 milioni, ma non la casa"

L'avvocato dell'ex re dei paparazzi: "Si è comportato da sciamannato ma non è un delinquente"

Pericolo valanghe in Alta Val Venosta: evacuato un hotel

Situazione critica nella provincia di Bolzano, allerta di grado 5

Uccide moglie e spara dal balcone a Caserta

Caserta, dietro omicidio-suicidio motivi economici e gelosia

I carabinieri e i magistrati, che indagano sulla vicenda, stanno analizzando la vita dei coniugi morti a Bellona

Ostia, aggressione giornalisti: Spada e complice a processo il 30/3

L'Ordine dei giornalisti e la Federazione nazionale stampa italiana si sono costituiti parte civile. A piazzale Clodio anche la sit-in di Articolo 21 e Rete No bavaglio