Mercoledì 11 Maggio 2016 - 13:15

Morosini: Attacchi durissimi, manipolato mio pensiero

Il consigliere del Csm finito nella bufera: "Mio caso non sia pretesto per limitazione diritti toghe"

Morosini: Subiti attacchi durissimi, manipolato mio pensiero

"Attacchi durissimi e reiterati"; "una pagina di forte aggressione alla mia identità umana e professionale"; "una inaccettabile manipolazione delle mie parole e del mio pensiero su uomini, attività e dinamiche delle istituzioni". Sono queste le parole con cui il consigliere del Csm Piergiorgio Morosini, intervenendo in plenum, descrive la bufera che lo ha investito dopo la pubblicazione di una sua intervista, poi smentita, su 'Il Foglio' nella quale prendeva posizione contro il referendum costituzionale di ottobre. Morosini si è detto "davvero sorpreso" degli interventi dei giorni scorsi, che non hanno "tenuto minimamente conto" delle parole "chiare sulla vicenda da me pronunciate nel plenum del 5 maggio", della "smentita netta e immediata" fatta dell'intervista. "D'altronde non occorreva andare lontano - ha sottolineato - per comprendere il mio reale e consueto modo di interpretare la via istituzionale". Il togato di Area ha quindi ricordato i suoi interventi sulla stampa in cui ribadiva l'importanza "delle alleanze istituzionali" per avere "buona giustizia" e le valutazioni "a volte critiche nei confronti di proposte legislative" e "altre volte favorevoli su materie cardine per il sistema giustizia, ma "mai preconcette e sempre motivate". "Una cosa che non potrei perdonarmi - ha sottolineato - è se da questo episodio incredibile derivasse l'occasione per discutere limitazioni dei diritti personali, non solo dei consiglieri superiori, ma di tutti i magistrati italiani". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Comunali Roma, Bertolaso non è più candidato a sindaco di Roma

Matteoli, cordoglio bipartizan per la morte di un politico di lungo corso

Centrodestra e centrosinistra uniti e rattristati nel ricordare un uomo che si è sempre battuto per le sue posizioni

FILE PHOTO: Italy's former Prime Minister Silvio Berlusconi gestures as he attends television talk show "Porta a Porta" (Door to Door) in Rome

Sondaggio Swg, Pd in calo al 25%, Centrodestra al 35%, Grillini fermi al 26%

Intervista a Pessato. Il Paese cerca stabilità. Sale la coalizione di Berlusconi e Salvini. Renzi ancora in discesa, M5S non sfonda. ma da qui al voto c'è tempo per tutti

Incidente sull'Aurelia: muore l'ex ministro Altero Matteoli, aveva 77 anni

Lo scontro nei pressi di Capalbio. Il cordoglio della politica è decisamente bipartisan

Residenza Ripetta. Convegno "Servizi pubblici e nuova politica" con Luigi Di Maio

Di Maio: "Voterei sì all'uscita dall'euro". Renzi: "Pura follia"

L'esponente M5S, in un'intervista all'Aria che tira, dice la sua posizione nel caso di referendum: "Vorrebbe dire che la Ue non ci ha ascoltato"