Sabato 23 Luglio 2016 - 11:30

Monaco, post Facebook prometteva cibo gratis al McDonald's

L'ipotesi è che sia stato pubblicato per attirare più gente

Strage a Monaco

 La polizia tedesca sta indagando su un post pubblicato su Facebook poco prima della sparatoria di Monaco da un profilo a nome di una donna, registrata come 'Selina Akim', in cui l'utente invitava ad andare al McDonald's poi attaccato, promettendo che avrebbe offerto da mangiare. In conferenza stampa un giornalista ha chiesto se lo "scherzo" pubblicato su Facebook fosse un modo per attirare gente sul posto prima dell'attacco e il capo della polizia, Hubertus Andrae, ha risposto che lo scherzo è "una parte della complessa indagine che stiamo conducendo". Sul post pubblicato dall'utente Selina Akim, di cui alcuni media forniscono uno screenshot, si legge: "Venite oggi alle 17 al Meggi (McDonald's ndr.) all'Oez. Vi offro qualcosa se volete, ma non troppo caro". Non è confermato nessun legame fra questo post e la sparatoria.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brexit

Brexit, sì del Parlamento Ue all'accordo Londra-Bruxelles

Per Strasburgo l'uscita della Gran Bretagna è "legittima" e l'intesa è sufficiente per aprire la fase due dei negoziati

Un altro successo per Ariane 5. Lanciati nello spazio 4 satelliti Galileo

Sesta missione positiva nel 2017. I satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione Avio (che produce i motori a propulsione solida): "Siamo player di riferimento per i lanciatori. Va avanti lo sviluppo del nuovo Vega C"

Members of Palestinian Hamas security forces survey the scene of an explosion in the northern Gaza Strip

Vertice dei Paesi Islamici: "Gerusalemme Est sia capitale della Palestina"

Il summit a Instabul. Israele bombarda postazioni Hamas a Gaza

Republican candidate for U.S. Senate Judge Roy Moore speaks during a campaign rally in Midland City

Alabama, vince Jones: sconfitto Moore, il candidato di Trump

Il repubblicano era uan figura contestata per le accuse di aver molestato delle adolescenti quando aveva 30 anni