Sabato 23 Luglio 2016 - 11:30

Monaco, post Facebook prometteva cibo gratis al McDonald's

L'ipotesi è che sia stato pubblicato per attirare più gente

Strage a Monaco

 La polizia tedesca sta indagando su un post pubblicato su Facebook poco prima della sparatoria di Monaco da un profilo a nome di una donna, registrata come 'Selina Akim', in cui l'utente invitava ad andare al McDonald's poi attaccato, promettendo che avrebbe offerto da mangiare. In conferenza stampa un giornalista ha chiesto se lo "scherzo" pubblicato su Facebook fosse un modo per attirare gente sul posto prima dell'attacco e il capo della polizia, Hubertus Andrae, ha risposto che lo scherzo è "una parte della complessa indagine che stiamo conducendo". Sul post pubblicato dall'utente Selina Akim, di cui alcuni media forniscono uno screenshot, si legge: "Venite oggi alle 17 al Meggi (McDonald's ndr.) all'Oez. Vi offro qualcosa se volete, ma non troppo caro". Non è confermato nessun legame fra questo post e la sparatoria.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"

Donald Trump riceve il presidente sudcoreano Moon Jae-in alla Casa Bianca

Nord Corea, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

L'incontro tra il presidente Usa e il leader nordcoreano è fissato per il 12 giugno a Singapore

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente