Domenica 24 Luglio 2016 - 12:15

Monaco, Papa: Un terribile fatto di violenza

All'Angelus: Scosso anche dai drammatici eventi di Kabul

Papa Francesco recita il tradizionale Angelus domenicale

Papa Francesco ha appreso "con costernazione le notizie del terribile fatto di violenza avvenuto  a Monaco, in cui diverse persone, soprattutto giovani, hanno trovato la morte e molte altre sono state gravemente ferite". E' quanto si legge in un telegramma di cordoglio che il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin ha inviato a nome del Santo Padre, all'arcivescovo di Monaco, Reinhard Marx. Il Pontefice "partecipa al dolore dei sopravvissuti ed esprime loro la sua vicinanza nella sofferenza. Affida nella preghiera i defunti alla misericordia di Dio" e "manifesta la sua profonda  partecipazione a tutti coloro che sono stati colpiti da questo attentato". Papa Francesco, infine "prega Cristo, il Signore della vita, di donare a tutti conforto e consolazione e imparte loro la Benedizione Apostolica come pegno di  speranza".

Durante l'Angelus poi il pontefice ha di nuovo rivolto il suo pensiero alle vittime di Monaco, ma anche a quelle di Kabul: "In queste ore il nostro animo è ancora una volta scosso da tristi notizie relative a deplorevoli atti di terrorismo e di violenza, che hanno causato dolore e morte. Penso ai drammatici eventi di Monaco in Germania e di Kabul in Afghanistan, dove hanno perso la vita numerose persone innocenti". "Sono vicino ai familiari delle vittime e ai feriti - prosegue il Papa - Vi invito ad unirvi alla mia preghiera, affinché il Signore ispiri a tutti propositi di bene e di fraternità". "Quanto più sembrano insormontabili le difficoltà e oscure le prospettive di sicurezza e di pace - conclude - tanto più insistente deve farsi la nostra preghiera".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Processo a carico di Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio per vicenda dj Fabo

Dj Fabo, Cappato: "Era mio dovere aiutarlo a morire"

L'esponente dei Radicali al processo che lo vede imputato per aiuto al suicidio e per aver accompagnato in auto in Svizzera il 40enne milanese

Matteo Renzi visita la Tegim Telethon a Pozzuoli

Malattie rare: oltre 6mila patologie colpiscono 600mila italiani

Sono casi gravi, spesso letali, e spesso non esistono terapie disponibili