Giovedì 04 Maggio 2017 - 08:00

Allegri carico: Questa stagione può diventare straordinaria

Il tecnico loda i suoi ragazzi: "Voglio fare i complimenti alla squadra, questa partita non era per niente facile"

Monaco-Juve, Allegri carico: Questa stagione può diventare straordinaria

"Voglio fare i complimenti alla squadra per questa partita contro il Monaco che non era facile perché loro sono una squadra con molta qualità. Siamo partiti bene, poi abbiamo sbagliato un po' troppo, Buffon ha fatto una grande parata sullo zero a zero e dopo siamo passati in vantaggio con una ripartenza, arma che loro sanno usare molto bene. Voglio fare i complimenti a tutti, i ragazzi stanno facendo una stagione importante che può diventare straordinaria". E' soddisfatto l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, dopo la vittoria contro il Monaco nella semifinale d'andata di Champions, ai microfoni di Premium Sport.

"Nel secondo tempo - ha osservato - siamo stati più bravi e abbiamo concesso meno. Possiamo fare meglio tecnicamente ma dobbiamo essere contenti, c'è ancora il ritorno, loro non avranno niente da perdere quindi dovremo fare un'altra partita seria". "La scelta di lasciare Cuadrado in panchina? Con Khedira fuori e per le qualità del Monaco che gioca molto sulle ripartenze, avevo bisogno di un giocatore di marcatura e di un saltatore come Barzagli che ha fatto una partita straordinaria. Nel secondo tempo c'è stato un momento in cui ha giocato quasi da solo ma tutta la difesa ha fatto bene", ha concluso Allegri.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sampdoria - Spal

Juve, Emre Can sempre più vicino. Piace Praet della Samp

Difficile, però, che il tedesco del Liverpool arrivi subito. Sondaggi per Cristante e Pellegrini

Cori razzisti a Matuidi: nessuna sanzione per il Cagliari

Il giudice sportivo: "Le espressioni non sono state percepite dal direttore di gara né dai collaboratori"

Juve in vacanza pensando al sorpasso. Si ferma Dybala

Problemi di infermeria a parte, ad Allegri la sosta servirà a far rifiatare quei giocatori apparsi in debito di freschezza nelle ultime uscite