Giovedì 16 Novembre 2017 - 13:45

Molestie, teatro Old Vic Londra: 20 testimonianze contro Kevin Spacey

L'attore ne è stato il direttore artistico dal 2004 al 2015

Kevin Spacey allegations

Lo scandalo sessuale che ha travolto Kevin spacey si allarga. Il teatro Old Vic di Londra ha fatto sapere di aver ricevuto 20 testimonianze di persone che hanno raccontato di aver subito comportamenti inappropriati da parte dell'attore, quando era direttore artistico dal 2004 al 2015.

Questo, secondo il Guardian, il risultato dell'indagine avviata dal teatro a seguito delle numerose accuse di molestie rivolte all'attore americano, secondo cui avrebbe molestato sessualmente giovani uomini che lavoravano sul posto.

"Nonostante esista un appropriato processo, è emerso che chi ha subito non si è sentito nelle condizioni di esprimere le proprie preoccupazioni e che Kevin Spacey ha agito senza sufficiente obbligo di rispondere delle sue azioni", ha dichiarato il teatro in una nota. "Questo è chiaramente inaccettabile e l'Old Vic si scusa per non aver creato un ambiente o una cultura in cui le persone si sentissero nella possibilità di parlare apertamente", prosegue.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scene del film in uscita 'Star Wars: The Last Jedi'

Star Wars, l'omaggio a Carrie Fisher che solo i migliori fan noteranno

Ci vuole un occhio attento per vedere questo simpatico omaggio, come ha dichiarato il regista Rian Johnson

FILE PHOTO: The logo of the Disney store on the Champs Elysee is seen in Paris

È ufficiale: Walt Disney acquista film e tv della Fox

L'affare è valso 52,4 miliardi di dollari

Londra, premiere del film Star Wars: The Last Jedi

Star Wars, dieci motivi per vedere "Gli Ultimi Jedi"

Dal 13 dicembre nelle sale italiane tornano le spade laser, la Forza, i jedi e arrivano tante novità, come i porg e BB-9E

"The Avengers: Age of Ultron" (2015)

Chris Evans contro i bulli: è davvero Captain America

L'attore ha risposto a Keaton Jones, il ragazzino preso in giro dai bulli che ha commosso l'America, con un invito davvero speciale