Venerdì 05 Gennaio 2018 - 21:00

Molestie, accuse di stupro contro il regista premio Oscar Haggis

Quattro donne hanno denunciato molestie. Due di loro hanno raccontato di essere state violentate

Premiere di Spielberg al 55° New York Film Festival

Un nuovo scandalo scuote Hollywood. Dopo i diari segreti di Woody Allen e le polemiche sul produttore Harvey Weinstein e l'attore Kevin Spacey, è il regista Paul Haggis a finire nel mirino. Quattro donne hanno denunciato di aver subito molestie dal film maker hollywoodiano, e due di loro hanno raccontato di essere state violentate.

Come riporta il Daily Mail, la prima donna ad accusare il regista premio Oscar è stata Haleigh Breest, che lo ha denunciato per stupro a dicembre 2017. Haggis ha citato in giudizio la donna, dichiarando si trattasse di un ricatto. Ma altre tre donne, venute a conoscenza del procedimento penale, si sono fatte avanti. Una di loro sostiene anche lei di essere stata stuprata. L'avvocato di Higgs ha dischiarato che il suo assistito non ha violentato nessuno.

Higgs ha vinto la statuetta d'oro nel 2004 per il suo film Crash.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Gli Incredibili 2, da Amanda Lear a Bebe Vio: le voci italiane dietro agli eroi Pixar

A 14 anni dal loro debutto cinematografico, i supereroi Disney tornano più forti e divertenti che mai

Russell Crowe: "Continuo a pensare all'esperienza incredibile del Gladiatore in concerto"

Dopo il successo al Colosseo e al Circo Massimo, l'Orchestra Italiana del Cinema volerà in Cina per portare "Harry Potter" in concerto