Martedì 08 Dicembre 2015 - 19:00

Modena supera Bari 2-1: tre punti d'oro per la salvezza

Battuta d'arresto, dopo otto risultati utili consecutivi, per i pugliesi impegnati nella corsa promozione

Alessandro Fiocchi

 Il Modena batte il Bari ed incassa tre punti preziosissimi in chiave salvezza. Gli emiliani di Crespo si impongono 2-1 nella sfida del 'Braglia' e spezzano la striscia di tre sconfitte consecutive. Battuta d'arresto, dopo otto risultati utili consecutivi, per i pugliesi impegnati nella corsa promozione. Bastano cinque minuti ai 'canarini' per sbloccare il risultato con Nardini a segno dal limite sugli sviluppi di un corner. Al 16', il Modena raddoppia: la firma è quella di Granoche, che insacca al volo sulla sponda di Cionek. Nel primo tempo, il Bari non riesce praticamente mai a rendersi pericoloso. In apertura di ripresa Modena vicino al tris con il palo centrato da Luppi. Nella ripresa, i pugliesi accorciano le distanze con una gran punizione di Sansone dai 30 metri (23'). I successivi tentativi dei pugliesi, tra cui la grande occasione sciupata da Petropoaulos, non portano frutti e il Modena fa sua l'intera posta, respirando.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

AS Roma: sessione di allenamento

Best Fifa Player, i migliori giocatori del 2017 secondo Totti

Le scelte di Francesco Totti dei più bravi dell'anno

Ligue 1 - Nice vs AS Monaco

Balotelli punzecchia Milan: "Magari si sveglia e compra Icardi"

L'ex attaccante rossonero dai social lancia una frecciatina al club

Una maxi villa a Porto Cervo: così il patron del Psg avrebbe corrotto la Fifa

Una maxi villa a Porto Cervo: così il presidente del Psg avrebbe corrotto la Fifa / VIDEO

La residenza di lusso è stata sequestrata oggi dalla guardia di finanza di Sassari nell'ambito dell'inchiesta sulla compravendita dei diritti televisivi relativi ai Mondiali

Adriano Leite Ribeiro

Adriano: "Torno ad allenarmi. La famiglia? Unico punto fermo"

L'Imperatore ha intenzione di riprovarci: "Voglio farlo per me, voglio mostrare che posso superare i miei limiti. Solo così capirò se posso giocare o meno"