Martedì 23 Febbraio 2016 - 09:00

Gian Paolo Barbieri 'festeggia' i 30 anni di Elena Mirò

Il marchio di moda si regala una 'capsule collection' firmata dal maestro della fotografia

Gian Paolo Barbieri nel suo studio milanese

Elena Mirò celebra ad arte i suoi 30 anni con la fotografia di Gian Paolo Barbieri, in un'iniziativa del tutto inedita. Per la prima volta un grande artista della fotografia trasferisce le sue immagini in una collezione, trasformando i capi in arte-à-porter e dando vita a quella che è la prima capsule collection realizzata con le opere di un fotografo. Gian Paolo Barbieri, un maestro della fotografia che ha profondamente segnato la storia della moda, famoso per i suoi ritratti di star del cinema e top model, è un artista eclettico che nell'arco della sua carriera ha parallelamente coltivato la passione per i soggetti floreali. Centinaia di scatti di fiori, ognuno dei quali diventa un'opera d'arte, frutto della sua profonda sensibilità.

La capsule collection floreale, nata dalla collaborazione tra l'artista e il brand, prende vita da tre soggetti fotografici declinati su caftani, tuniche, borse e foulard. I capi e gli accessori saranno disponibili in tutti i negozi Elena Mirò e online, a partire da fine febbraio, in contemporanea con la partenza della nuova campagna stampa P/E 2016 del brand in cui Barbieri ha ritratto Candice Huffine, top model internazionale. Nel corso di un'anteprima nel concept store Miroglio-Piazza della Scala a Milano il 23 febbraio, verranno presentate la capsule collection e il libro in edizione esclusiva e limitata 'Fiori' (pubblicato da Silvana Editoriale) nel quale sono raccolti 46 scatti del maestro. Immagini straordinarie, raramente messe in mostra. Una selezione di questi scatti sarà esposta nella stessa location in una mostra aperta al pubblico fino al 24 marzo.
La collaborazione tra Gian Paolo Barbieri e il Gruppo Miroglio si svilupperà nel corso del 2016 con altri progetti, procedendo nel felice connubio tra arte e valorizzazione della bellezza nelle sue diverse espressioni, come è nella vocazione di Elena Mirò.
 

Tre scatti floreali di Gian Paolo Barbieri sbocciano nella capsule collection 'Fiori' di Elena Mirò. Un Hibiscus, uno Zenzero della torcia e una Cattleya, immagini di straordinario impatto visivo. Opere che catturano l'occhio, inondando di emozioni e trasformando ogni capo, nonché ogni donna che lo indossa, in un multiplo d'arte. I tessuti sono stampati da Miroglio Textile, con massima attenzione per la qualità delle immagini fotografiche dell'artista, attraverso tecnologia digitale water saving che consente un risparmio d'acqua minimo del 50% rispetto alla stampa tradizionale.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vanessa Incontrada disegna la nuova capsule collection per Elena Mirò

Vanessa Incontrada disegna capsule collection di Elena Mirò

Al concept store Miroglio Piazza della Scala a Milano il lancio della collezione disegnata dall'attrice

Italiani pazzi per lo shiatsu, dal 18 al 25 la settimana dedicata

Italiani pazzi per lo shiatsu, per liberarsi dallo stress

"Uno dei principali benefici è che è uno strumento per conoscere meglio se stessi"

Moda, Noemi testimonial per Fiorella Rubino con la collezione 'Remix'

Noemi testimonial per Fiorella Rubino con la collezione 'Remix'

La cantante ha reinterpretato i look della collezione autunno/inverno 2016

Venezia 73, Carrozzini: Vi racconto mia madre, la stilista Franca Sozzani

Carrozzini: Vi racconto mia madre, Franca Sozzani

Il regista figlio d'arte ha presentato alla mostra 'Franca: caos and creation'