Martedì 14 Novembre 2017 - 09:00

Moccia: "Accuse a Brizzi? Incredibile, ma io i provini non li faccio a casa"

Il commento del regista e scrittore: "E' strabiliante, ma sembra assurdo che sia tutto un complotto"

"D'istinto le direi che non ci credo, che non può essere, che è assolutamente strabiliante". Così Federico Moccia, 54 anni, regista, sceneggiatore e scrittore, commenta in un'intervista al Corriere della Sera lo scandalo molestie che ha travolto il collega Fausto Brizzi. Ma, dopo la risposta istintiva, l'autore di 'Tre metri sopra il cielo' aggiunge: "Poi penso che è incredibile pure immaginare che sia tutta un'invenzione, un complotto".

"Non sta a me giudicare chi mente o chi dice la verità. So solo che umanamente mi dispiace tantissimo per Fausto, intuisco la difficoltà di questo momento che sta attraversando, che sia colpevole o che sia innocente. Una giovane moglie... una bambina piccola che un giorno ritroverà le tracce di questa brutta storia. E in ogni caso, per torto proprio o di altri, c'è una persona che è stata infangata, distrutta, e questo fa tristezza", aggiunge Moccia. Lui, però, provini a casa non ne ha mai organizzati: "Ma no! Al massimo, per conoscere Vanessa Incontrada che recita in Non c'è campo, il mio film appena uscito, sono andato a Bari e l'ho portata fuori a cena. Un'audizione alle dieci di sera è sospetta".

 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Photocall del film "The post"

The Post, Spielberg racconta il giornalismo: “Con Trump la libertà di stampa è in pericolo”

Il regista Steven Spielberg e i protagonisti Tom Hanks e Meryl Streep a Milano per presentare in anteprima il loro prossimo film, inelle sale italiane dale 1 febbraio

Catherine Deneuve chiede scusa: "Abbraccio le vittime delle molestie"

L'attrice francese non si pente della firma sotto l'appello alla "libertà di molestare". Ma chiede scusa a chi si è sentita offesa

The Weinstein Company Presents A Special Screening of "DJango Unchained"

Cinema, è ufficiale: DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Attore e regista di nuovo insieme dopo Django Unchained. La pellicola sarà incentrata sul pluriomicida mandante della strage in cui fu uccisa Sharon Tate, incinta di 8 mesi moglie del regista Polanski

Roma, Premio Giuliano Gemma

Hollywood, una stella per Gina Lollobrigida: è la 14ma italiana sulla Walk of Fame

Il primo febbraio l'icona del cinema riceverà il riconoscimento a Los Angeles