Giovedì 12 Gennaio 2017 - 15:15

Minniti-Avramopoulos: Impegno per porre fine alle morti in mare

 "L'Unione europea e l'Italia si trovano a dover affrontare sfide comuni in materia di immigrazione e di sicurezza"

Minniti-Avramopoulos: Impegno per porre fine alle morti in mare

 "L'Unione europea e l'Italia si trovano a dover affrontare sfide comuni in materia di immigrazione e di sicurezza, che richiedono soluzioni europee comuni. Durante il dibattito sulla migrazione, è stato riconfermato di proseguire l'impegno e di trovare soluzioni per porre fine alle morti nel Mediterraneo, continuando al contempo a garantire la protezione a coloro che ne hanno bisogno". Così in una nota congiunta il Commissario europeo per le Migrazioni, gli Affari interni e la Cittadinanza, Dimitris Avramopoulos e il Ministro dell'Interno italiano, Marco Minniti, che oggi si sono incontrati al Viminale per discutere le sfide comuni della migrazione e della sicurezza. Il Commissario Avramopoulos e il Ministro Minniti hanno avuto uno scambio di opinioni sui prossimi passi da intraprendere al fine di approfondire la cooperazione con i Paesi terzi chiave, soprattutto in Africa e in particolare per quanto riguarda le riammissioni ed i rimpatri, nel contesto del Quadro di Partenariato e in seguito alla visita del Ministro Minniti in Libia e in Tunisia. Il Commissario Avramopoulos ha espresso il suo sostegno al rinnovato impegno dell'Italia volto a migliorare e velocizzare i rimpatri di coloro che non hanno il diritto di restare sul territorio.

 Il Commissario ha apprezzato il ruolo dell'Italia nel rafforzare la cooperazione con Paesi chiave dell'altra sponda del Mediterraneo con l'obiettivo di stroncare la rete dei trafficanti di esseri umani. La Commissione è pronta a sostenere ulteriormente l'Italia in questo impegno sul piano politico, finanziario ed operativo e conta sull'Italia affinché possa proseguire la sua azione, anche a livello UE, per attuare il principio di equa condivisione di solidarietà e responsabilità, compresi gli impegni assunti dagli Stati membri in merito alla relocation. Per quanto riguarda la sicurezza, la discussione si è incentrata principalmente sul rafforzamento della cooperazione nei settori del contrasto al terrorismo, dello scambio di informazioni, della radicalizzazione e della sicurezza informatica. L'Italia si è impegnata a lavorare con i partner europei per realizzare un'autentica ed efficace Unione della Sicurezza, e la Commissione, insieme con Europol, continuerà a sostenere l'Italia e gli Stati membri per dare piena attuazione a tutti gli strumenti giuridici e operativi nella lotta contro il terrorismo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pietro Grasso a Torino - Campagna Liberi Uguali

LeU, Grasso: "Mi candido a Roma e Palermo". D'Alema attacca Lega e Bonino

Liberi e Uguali al rush finale delle candidature per le politiche

Paolo Gentiloni visita ai cantieri del Patto per le periferie a Modena

Pd, Renzi 'caposquadra': "Saremo responsabili". Gentiloni: "M5S non fa paura"

Il premier contro Grillo e Di Maio, non risparmia nemmeno l'alleanza Salvini-Berlusconi. Franceschini si candida a Ferrara

Luigi Di Maio ospite di "L'Aria che tira"

Meno Irap per le Pmi e taglio Irpef al ceto medio: M5s presenta programmi e candidati

Venti in totale i punti presentati da Di Maio al Villaggio Rousseau di Pescara, ma sparisce il referendum sull'euro. Ecco tutti i capilista nei diversi collegi proporzionali

Berlusconi incontra il Movimento animalista di Michela Vittoria Brambilla

Centrodestra, Berlusconi attacca ancora M5S. Meloni: "No voltagabbana"

Svolta animalista per l'ex Cav. Intanto Salvini ha incontrato il candidato di centrodestra al Pirellone Attilio Fontana